Milan-Inter, le dichiarazioni di Spalletti nel post partita

Milan-Inter, Spalletti nel post partita: onorato il derby. Lautaro? Un grande attaccante

Le dichiarazioni di Luciano Spalletti nel post partita di Milan-Inter: “Se non si fa bene si rischia di portarsi le scorie dietro”.

MILANO – L’Inter vince e ritorna al terzo posto in classifica. Nel post partita il tecnico dei nerazzurri, Luciano Spalletti, ha analizzato il match ai microfoni di Sky Sport: “I risultati negativi ti fanno portare scorie dietro. C’era il bisogno di tirare una riga. Quello che è successo deve essere il passato e i ragazzi sono stati molto bravi a dimenticare la sconfitta in Europa League“.

Sulla prestazione di Vecino – “A disposizione ne avevo tre e non potevo tenerli in panchina. Brozovic non posso toglierlo da quel ruolo. Vecino ha fatto una grande partita. Ha una grande falcata e sicuramente oggi è stato molto importanti. Faccio i complimenti ai ragazzi“.

Luciano Spalletti
fonte foto https://twitter.com/Inter

Milan-Inter, Luciano Spalletti nel post partita: “Era importante conquistare i tre punti. Complimenti a Gattuso”

Luciano Spalletti ha fatto i complimenti anche al Milan: “I favori del pronostico erano tutti per il Milan e non era una partita facile. Devo fare i complimenti a Gattuso perché è stata davvero una bella sfida con due squadre che hanno onorato il derby di questa città. I giocatori hanno svoltato ma ora dobbiamo trovare continuità“.

Sulla fase difensiva – “C’è stata maggiore lucidità. Sul secondo gol eravamo in ritardo e loro sono stati molto più veloci. Si poteva fare meglio perché siamo una squadra fisica. Ci dovevamo sistemare meglio perché se dai un vantaggio a queste squadre ne approfittano“.

Sulla prestazione di Lautaro – “Lui è bravo sia con la testa con i piedi. Abbiamo un giocatore molto forte che in alcune situazioni può risolverci la partita. Basta guardarlo negli occhi e ti dà sensazioni positive. E’ davvero bravo“.

L’Inter ritorna al terzo posto ma Luciano Spalletti chiede ai suoi maggiore continuità per centrare l’Europa League.

ultimo aggiornamento: 17-03-2019

X