Le dichiarazioni di Luciano Spalletti nel post partita di Tottenham-Inter: “Peccato per il risultato. Ci giocheremo tutto la prossima partita”.

LONDRA (INGHILTERRA) – L’Inter ritorna da Londra con zero punti e tanta delusione. La sconfitta in casa del Tottenham complica il cammino dei nerazzurri in Champions League che ora devono vincere contro il PSV e sperare in un passo falso degli Spurs a Barcellona. “Dispiace – dichiara Luciano Spalletti nel post partita i microfoni di Sky Sportperché abbiamo fatto il match che avevamo preparato. Ora ci giocheremo tutto nell’ultima sfida e vedremo cosa succede“.

Sul gol preso – “In alcune occasioni non abbiamo gestito la partita nel migliore dei modi. Loro sono una squadra molto fisica e abbiamo gestito male l’azione di Sissoko. Abbiamo scoperto il fianco e ci hanno colpito portando a casa i tre punti“.

Tottenham-Inter
Tottenham-Inter (fonte foto https://twitter.com/Inter)

Tottenham-Inter, Luciano Spalletti: “Nainggolan out con la Roma. Peccato per il suo infortunio”

Luciano Spalletti parla anche delle condizioni di Nainggolan: “Ha avuto una ricaduta alla caviglia che gli ha portato anche un piccolo problema muscolare. Peccato perché abbiamo utilizzato una situazione subito ma prima del match i medici mi avevano dato l’ok“.

Sulla prestazione di Borja Valero – “Solitamente paga la fisicità in questi match ma oggi è stato molto bravo. L’ho tenuto in panchina perché ha giocato in campionato e il suo ingresso poteva dare maggiore freschezza e lucidità“.

Sulla partita – “Purtroppo in alcuni momenti del match noi cerchiamo troppo i lanci lunghi e sicuramente non abbiamo la fisicità del Tottenham. Dobbiamo essere più bravi e coraggiosi a tenere la palla e fare qualche passaggio in più per fare qualche errore in meno“.

Sul Tottenham – “Pochettino varia molto tra campionato e Champions. Lui ha tenuto in panchina i giocatori che nell’ultima partita erano partiti titolari per averli più freschi nel finale. Una cosa che fanno tutti“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro


Napoli-Stella Rossa, Carlo Ancelotti: “A Liverpool per vincere”

Milan-Fabregas, ecco le cifre sul tavolo della trattativa con il Chelsea