Il ministro Speranza sull’emergenza coronavirus: “Tutti insieme dobbiamo provare a vincere questa battaglia”.

ROMA – Il ministro Speranza durante l’inaugurazione di un hub vaccinale a Roma Termini è ritornato sull’emergenza coronavirus: “Il mese di marzo non sarà semplice – ha ribadito il titolare della Salute, riportato dall’AdnKronosdobbiamo mettere in campo ogni sforzo e ogni energia e farlo, come stiamo facendo, unendo tutte le forze: la Croce Rossa, le ferrovie, la regione e il Governo. Tutti insieme per vincere questa battaglia“.

L’appello ai cittadini

Il titolare della Salute ha voluto lanciare un appello ai cittadini: “Come istituzioni chiediamo ancora alle persone la massima attenzione e cautela. Il virus circola e non si può abbassare la guardia. Ma vogliamo rivolgere anche un messaggio di fiducia perché questa battaglia la vinceremo e l’arma è proprio il vaccino […]. Abbiamo superato 5 milioni di somministrazioni e stiamo crescendo […]“.

Roberto Speranza
Roberto Speranza

Ue in pressing sugli Usa per il vaccino AstraZeneca

Il ministro Speranza, inoltre, ha ribadito la necessità di aumentare le dosi. Proprio su questo, secondo una indiscrezione del Financial Times, l’Unione Europea sarebbe in pressing sugli Stati Uniti per avere il via libera alle spedizioni di ingredienti cruciali per la produzione del vaccino AstraZeneca in Europa.

Una richiesta non semplice da accettare per gli Stati Uniti. Fonti vicine alla Casa Bianca, infatti, hanno ribadito che la priorità resta quella di vaccinare il prima possibile tutti gli americani e solo successivamente si potrà iniziare a collaborare con gli altri Paesi per uscire il prima possibile dalla pandemia.

Attesa per il via libera al vaccino Johnson&Johnson

Nei prossimi giorni, intanto, è atteso il via libera definitivo al vaccino Johnosn&Johnson. Le prime dosi in Italia e in Europa si attendono per i primi giorni di aprile, mese che potrebbe coincidere con l’entrata nella campagna di vaccinazione di massa nel Vecchio Continente.

TAG:
coronavirus primo piano

ultimo aggiornamento: 06-03-2021


Renzi: “Con Draghi tutto sta cambiando”

“Scrittura del Recovery Plan affidata a McKinsey”. La smentita del Mef