Tare elogia Mirabelli: “Gli do un 7 per il mercato”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Le dichiarazioni del ds della Lazio sul collega del Milan Mirabelli: “Con i rossoneri ottimi rapporti”.

Tra Igli Tare e Massimiliano Mirabelli la stima è grande e reciproca. A dichiararlo è stato lo stesso Tare, direttore sportivo della Lazio, che ha parlato ai microfoni di Sportitalia della corsa verso la prossima Champions League. Una corsa che vede impegnate, tra le altre, anche Lazio e Milan.

Queste le dichiarazioni dell’ex centravanti albanese: “In Champions ci vanno Juve, Napoli, Lazio e una squadra tra Roma e Inter. Chi temo di più? Nessuno in questo momento, tutto può succedere. Se il Milan può rientrare nella corsa alla Champions League? I numeri dicono questo, può rientrare in corsa“.

Le parole di Igli Tare su Mirabelli: “Ottimi rapporti con lui

Il ds biancoceleste ha quindi parlato del mercato estivo del collega Mirabelli, pienamente promosso: “A lui do un 7 per il mercato. I rapporti con le società milanesi? Professionalmente sono positivi, col Milan abbiamo un grande rapporto. Sia con Fassone che con Mirabelli, e l’abbiamo dimostrato con l’affare Biglia“.

Più complicate, al momento, le cose con l’Inter: “Da loro non abbiamo ricevuto chiamate per de Vrij, l’abbiamo saputo tramite canali diversi. Questo fa parte del gioco, i rapporti però sono ottimi. Se siamo infastiditi? A certi livelli, secondo me, le cose si fanno in altro modo“.

Lo stesso de Vrij poche settimane fa aveva annunciato la propria intenzione di non rinnovare il contratto con la Lazio, in scadenza a giugno.

É stato un periodo difficilissimo pieno di speculazioni sul mio futuro fino ad arrivare a questo punto che nessuno desiderava. Purtroppo per diversi motivi non siamo riusciti a trovare un accordo soddisfacente per entrambe le parti. Capisco molto bene la delusione dei Laziali e mi fa male andare via in questo modo. Anche se qui sono felicissimo e mi sento a casa, a volte bisogna uscire dalla propria comfort zone per poter raggiungere gli obiettivi desiderati. Sarò per sempre grato alla Lazio e ai tifosi per essere sempre stati dalla mia parte e per tutta la fiducia e le opportunità che mi sono state date. Ho provato a dimostrarlo ogni giorno dando il massimo e continueró a farlo fino alla fine! Grazie, Stefan. It has been a very difficult period full of speculations on my future to come to this point that nobody desired. Unfortunately we were not able to find a satisfying agreement for both parties due to various reasons. I understand the disappointment of the Lazio fans very good and it hurts me leaving in this way. Even though I am very happy and I feel at home here, sometimes we need to get out of our comfort zone to achieve our desired goals. I will be forever grateful to Lazio and to the fans for always being there for me, for the trust and opportunities given. I have always tried to demonstrate that by giving the best of me and I will keep doing that until the end. Thank you, Stefan.

A post shared by Stefan de Vrij (@stefandevrij) on

Asse Lazio-Milan?

Le parole d’elogio di Tare nei confronti del Milan e della sua dirigenza potrebbero aprire scenari interessanti per il futuro mercato rossonero. Se Fassone e Li riusciranno a dirimere ogni questione finanziaria, chissà che non possa prospettarsi un regalo importante proprio pescando in casa biancoceleste. D’altronde, i nomi di Felipe Anderson e, soprattutto, Milinkovic-Savic sono da mesi sull’agenda del direttore sportivo del Milan…

Per il momento, però, si tratta solo di ipotesi prive di fondamento. Anche perché la bottega di Lotito è, da sempre, una delle più costose. E difficilmente il centrocampista serbo partirà per meno di 100 milioni.

Sergej Milinkovic-Savic e Ciro Immobile
Sergej Milinkovic-Savic e Ciro Immobile (fonte foto https://www.facebook.com/AvantiLazioCom/)

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 29-03-2018

Mauro Abbate