Il ministro Tria in Francia apre alla TAV: “Credo che il governo stia andando in quella direzione nonostante le posizioni differenti”.

VERSAILLES (FRANCIA) – Il ministro Tria dice sì alla TAV. Almeno è questo quello che esce fuori al termine del forum economico di Versailles. Il titolare del dicastero dell’Economia – come riportato dall’ANSA – ha aperto alla Torino-Lione: “Credo che il governo – sottolinea – stia andando verso quella direzione. Ci sono posizioni nel governo ma credo che ci sarà un’evoluzione positiva perché sono i fatti. Del resto c’è una legge su questo e per cambiare ci sarebbe bisogno di un’altra legge ma non credo che sarà così“.

Tav Chiomonte
La TAV (fonte foto: https://www.facebook.com/Gruppo-Giovani-ANCE-Torino)

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Dalla TAV alla fusione Fincantieri-Stx, le parole del ministro Le Maire

Non solo la TAV, in questo summit si è discusso anche di altre cose come per esempio la fusione tra Fincantieri e Stx. Il ministro dell’economia transalpino ha ribadito che l’integrazione si farà: “Ve lo dico francamente – sottolinea – ne avrei fatto a meno ma sono le regole e quindi noi crediamo in questo progetto“.

Insomma apertura da parte di Parigi ad una collaborazione con Roma nonostante gli ultimi problemi avuti che potevano portare ad una crisi diplomatica. Il summit economico tenuto a Versailles è stato decisivo per pianificare un po’ la situazione futura. Le tensioni delle settimane scorse sembrano essere definitivamente messe da parte ma le parole di Le Maire non fanno sicuramente stare tranquilli.

Basta un minimo per fare scoppiare la scintilla tra questi due governi che sembrano davvero essere ai ferri corti. E la TAV potrebbe essere la goccia che fa traboccare il vaso. Ma su questo bisognerà aspettare ancora qualche giorno visto che l’Italia a breve dovrebbe comunicare la decisione definitiva su uno degli argomenti che sembra fondamentale per la tenuta del governo giallo-verde e non solo.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 01-03-2019


Lite in TV tra Dino Giarrusso e un operaio sardo. Il deputato M5s incassa il colpo

Beppe Grillo contestato a Torino dai no vax