Trump fa marcia indietro sulla Russia: “Credo agli 007”

Bufera su Trump dopo il vertice con Putin. Il presidente americano costretto a ritrattare le dichiarazioni sul Russiagate: “Intendevo il contrario”.

Dopo l’ondata di polemiche che lo ha investito in seguito al vertice con Vladimir Putin, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump si è reso protagonista di una clamorosa marcia indietro per quanto riguarda il caso Russiagate. Dopo aver pubblicamente screditato il lavoro dei servizi segreti statunitensi dichiarando di credere alla versione dei fatti fornita dal Cremlino, Trump ha cambiato la sua versione dei fatti, o meglio ha spiegato che il suo messaggio era stato frainteso.

Donald Trump e Vladimir Putin
fonte foto https://twitter.com/TrivWorks

Trump fa marcia indietro sul Russiagate: “Volevo dire il contrario”

Intendevo dire il contrario. Ho piena fiducia e sostegno nell’intelligence degli Stati Uniti e accetto le conclusioni degli 007 sulle ingerenze russe nelle elezioni” ha fatto sapere Donald Trump in quello che rerterà alla storia come il primo passo indietro di uno dei presidenti più duri della recente storia americana. Ma questa volta era inevitabile. Se gli avversari politici non hanno perso occasione per screditare il numero uno della Casa Bianca, i suoi alleati lo hanno caldamente invitato a ritrattare (o chiarire) la sua posizione. L’America resta orgogliosa e nell’immaginario collettivo la Russia resta il nemico numero uno. Un presidente non può umiliare il proprio paese screditandolo pubblicamente per stringere la mano del presidente di un paese che pochi anni fa, quando si chiamava ancora URSS, ha dovuto cedere il capo di fronte alla potenza americana.

E così Trump davanti alle telecamere prende in mano il foglio che aveva alla conferenza e chiarisce: “Mi rendo conto che c’è bisogno di un chiarimento: volevo dire ‘non vedo perché la Russia non debba essere ritenuta responsabile’ per le interferenze nelle elezioni americane“.

Di seguito il tweet di Donald Trump:

fonte foto https://twitter.com/TrivWorks

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 18-07-2018

Nicolò Olia

X