Visco sull’economia italiana: “Possibile nel 2021 il recupero di oltre metà Pil perso lo scorso anno per la pandemia”.

ROMA – Ignazio Visco ha fatto il punto sull’economia italiana ai microfoni della Cnbc a margine del G20. “Nella seconda metà dell’anno – ha detto il presidente di Bankitalia – ci aspettiamo una ripresa con il recupero nell’intero 2021 di oltre la metà del 9% perso nel periodo della pandemia“.

Parole che sembrano confermare quanto detto anche dagli altri esperti. In Italia la crescita nell’anno in corso dovrebbe essere del 5%. Molto dipenderà dall’andamento della pandemia e da eventuali restrizioni per cercare di fermare un aumento dei contagi.

Franco: “Possiamo guidare la ripresa e prendere misure per sostenere la giusta transizione”

Chiusura del G20 che ha affrontato un tema molto delicato come quello del clima. “Per raggiungere l’obiettivo di emissioni nette zero – ha detto il ministro Franco riportato dall’Ansaservono azioni immediate e concrete. Il cambiamento climatico rappresenta una minaccia alle persone e al pianeta e alla prosperità sono in grado di generare shock e rischi per la stabilità finanziaria“.

Per questo motivo – ha aggiunto il titolare del Mef – possiamo guidare la ripresa e prendere misure decise per sostenere una giusta transizione spingendo la produttività e promuovendo una prosperità condivisa […]“.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Soldi euro
Soldi euro

Sassoli sulla Global Tax

G20 che ha visto l’accordo sulla Global Tax. “Si tratta di un’intesa molto importante – ha detto David Sassoli, presidente del Parlamento Europeo – ci dicevano che era tutto impossibile, invece no, tutto è possibile quando ci sono le regole. Noi siamo stati la prima istituzione a battersi per questo. Abbiamo anche contrattato con la presidenza tedesca alla fine dell’anno l’introduzione di risorse proprie. La web tax è figlia della contrattazione del Parlamento e Consiglio“.

La tassazione globale – ha aggiunto Janet Yellen, segretario del Tesoro Usa – metterà fine al caos di varie iniziative unilaterali di tassazione dei servizi digitali, dando certezza sul fisco alle nostre imprese“.


Chi è Richard Branson, fondatore della Virgin e uno dei primi turisti nello Spazio

Mister Prada Patrizio Bertelli pronto a comprare la spiaggia di Cala di Forno