Zingaretti: Nessun aiuto al M5s. Di Maio: no al dialogo

Nicola Zingaretti: Nessun aiuto al M5s. Di Maio: Se è come Renzi o Bersani no al dialogo

Nuovo scontro verbale tra il PD e il M5s. Nicola Zingaretti: “Spero che si torni alle urne il prima possibile. Non andiamo in soccorso del M5s”.

TORINO – Trasferta torinese per Nicola Zingaretti in questi ultimi giorni di campagna elettorale. Il segretario del Partito Democratico dal capoluogo piemontese lancia un chiaro segnale in vista di una possibile alleanza con i grillini: “Se si arriverà a una crisi di governo – ribadisce il governatore del Lazio – mi sembra giusto ridare la parola ai cittadini perché nessun governo parlamentare potrebbe affrontare questa crisi. Bisogna combattere per voltare pagina. Noi non scenderemo in campo per aiutare il M5s“.

E sulle prossime elezioni Europee sottolinea: “C’è chi vuole distruggere l’Europa con il nazionalismo e chi invece vuole cambiarla per rendere i cittadini europei più forti di fronte ai rischi dell’economia globale. E questa non è una cosa da poco anche per questo la vogliono nascondere“.

Nicola Zingaretti
Nicola Zingaretti

Zingaretti provoca la maggioranza: “Mi auguro che il governo vada presto a casa”

Ipotesi ritorno alle urne in caso di un fallimento di questa legislazione: “I cittadini – precisa Zingaretti da Torino – pagano in termini di crescita della disoccupazione, crollo della produzione, e di inesistenza di prospettiva e di una visione di futuro per l’Italia. Per questo mi auguro che se ne vadano presto a casa e si volti pagina e la lista unitaria del nostro partito è un messaggio all’Italia intera e soprattutto l’inizio di un alternativa perché se vince questa lista alle europee significa che il governo andrà a casa e ci sarà più chiarezza nel nostro Paese“.

Di Maio risponde a Zingaretti: “Se il PD è come quello di Renzi e Bersani nessun dialogo”

Non si è fatta attendere la risposta di Luigi Di Maio: “Se il PD è come quello di Renzi e Bersani io penso che non ci possa essere dialogo. Entro agosto sarà approvato il salario minimo e da settembre tutti i salari al di sotto dei nove euro saranno illegali. E se poi in Europa ci premieranno, noi facciamo il salario minimo europeo per livellare gli stipendi“.

ultimo aggiornamento: 12-05-2019

X