Matteo Salvini è intervenuto alla trasmissione radiofonica Circo Massimo, in onda su Radio Capital: “Savona ci avrebbe garantito grandi risultati”.

ROMA – Le polemiche per il no del presidente della Repubblica a Paolo Savona non si placano. Il leader della Lega, Matteo Salvini, è intervenuto ai microfoni di Circo Massimo, trasmissione in onda su Radio Capital: “La sua scelta – dichiara il numero uno del Carroccio è stata fatta perché con lui potevamo avere grande successo in Europa. Giorgetti non avrebbe avuto lo stesso consenso“.

Salvini ha criticato anche la scelta di Cottarelli: “Mi sembra una forzatura perché non potrebbe avere i voti. Berlusconi lo appoggia? Addio alleanza“.

Carlo Cottarelli
Fonte foto: http://www.quirinale.it/elementi/

Matteo Salvini a Radio Capital: “Vedremo se andare avanti con il M5s”

Il leader della Lega ha risposto anche alla domanda su una possibile alleanza alle prossime elezioni con il M5s: “Vedremo quali saranno i progetti. Al momento non c’è nessuna chiusura. Noi abbiamo lavorato insieme e non è vero che volevamo andare alle urne. Ora attendo la decisione di Berlusconi“.

Conclusione finale sull’impeachment: “Io le cose le faccio se ho degli elementi. Dovrò studiare con molta attenzione la situazione anche se non è prevista nessuna marcia su Roma“.

Di seguito il video con l’intervento di Matteo Salvini

https://www.facebook.com/RadioCapitalfm/videos/2125060667524094/

Matteo Salvini ha rilasciato altre dichiarazioni in giornata: “Andremo al governo con chi ha subito veti – ha detto in diretta su Facebooksaremo ancora più forti“.

Ho letto e riletto la Costituzione – ha aggiunto appena arrivato a Montecitorio – e non esiste nessun articoli che vieta di cambiare le regole dell’Unione Europa. Il problema non è che il Capo dello Stato ha detto no ad un nome ma lo ha fatto ad un’idea”.

Di seguito il video con alcune dichiarazioni di Matteo Salvini

Live!

Pubblicato da Matteo Salvini su Lunedì 28 maggio 2018

fonte foto copertina https://www.facebook.com/salviniofficial/


Impeachment a Mattarella: attentato alla Costituzione

Pd, Renzi in clima elettorale: “Sarà battaglia con chi vuole l’Italia fuori dall’Europa”