Diciotti, sbarcano tutti. Indagato Matteo Salvini

Caso Diciotti, migranti sbarcano grazie alla mediazione della Chiesa. Salvini nel registro degli indagati della Procura. Tra i reati contestati quello di sequestro di persona e arresto illegale.

Nuovo sviluppo del caso Diciotti, con i pm di Agrigento che hanno inserito il nome di Matteo Salvini nella lista degli indagati dell’inchiesta sulla gestione dei migranti a bordo della nave della Guardia Costiera italiana. “Al termine dell’attività istruttoria compiuta a Roma, si è deciso di passare a noti il fascicolo, iscrivendo due indagati, un ministro e un capo di gabinetto, e trasmettendo doverosamente i relativi atti alla competente Procura di Palermo per il successivo inoltro al tribunale dei ministri del capoluogo“. L’indagine sta valutando i reati di sequestro di persona, arresto illegale e abuso d’ufficio.

La Procura di Palermo girerà gli incartamenti al Tribunale dei Ministri che dovrà decidere se proseguire l’iter giudiziario rivolgendosi alla Camera di appartenenza di Salvini oppure chiudendo il caso.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial/

Matteo Salvini: “Vergogna! Se vogliono arrestarmi li aspetto!”

Non si è fatta attendere la risposta di Matteo Salvini che ha ribadito la sua volontà ad andare avanti per la via intrapresa e si è detto pronto a spiegare le sue ragioni agli inquirenti. “Non ci fermeranno, vergogna”, ha dichiarato il ministro dell’Interno che qualche ora prima aveva fatto sapere di essere pronto a tutto, perfino all’arresto.

Il ministro dell’Interno ha poi annunciato che i migranti sbarcheranno grazie all’intervento della Chiesa italiana: “Gli immigrati a bordo della Diciotti sbarcheranno nelle prossime ore. Gran parte dei migranti della Diciotti saranno ospitati dalla Chiesa italiana, dai vescovi che hanno aperto le porte, i cuori e il portafoglio“. Sembra giunta ormai al termine la lunga epopea della Diciotti che sembra però destinata a lasciare strascichi nella lotta politica.

Di seguito il video con il comizio di Matteo Salvini a Pinzolo:

Silenzio M5S

Salvini ha accolto la notizia con durezza promettendo una riforma della giustizia. Il Movimento Cinque Stelle al momento non si è esposto sul caso Salvini preferendo cedere il passo al corso della giustizia.

ultimo aggiornamento: 26-08-2018

X