Dalle visite all’Asinara alle spiagge di Cagliari, le dieci cose da fare in Sardegna in estate

La Sardegna, è risaputo, è una delle mete estive preferite dagli italiani (e non solo). Se avete sempre avuto voglia di visitare questa splendida isola, ma non sapete come godere appieno delle esperienze offerte da questo luogo straordinario, ecco una guida delle dieci cose da fare in Sardegna in estate.

Dieci cose da fare in Sardegna in estate

Visitare l’Asinara, paradiso terrestre. Da carcere a meraviglioso Parco nazionale protetto, l’isola dell’Asinara è un vero e proprio spettacolo della natura, tutelata dal 1997. Caratteristica dell’isola sono le differenzi tra la costa orientale e quella occidentale: la prima presenta dolci insenature, la seconda è frastagliata e impervia.

Farsi rapire dalle meraviglie dell’arcipelago della Maddalena. Da un’isola a un vero e proprio arcipelago, quello celeberrimo della Maddalena. Oltre alle rinomate due isole maggiori, La Maddalena e Caprera, questo insieme di atolli è formato anche da cinque isole più minute ma altrettanto straordinarie: Spargi, Budelli, Razzoli, Santa Maria e Santo Stefano. Se potete, cercate di non perderne nemmeno una!

Ammirare le grotte dell’isola. Tra le dieci cose da fare in Sardegna in estate è impossibile non consigliare la visita alle diverse e affascinanti grotte rintracciabili in diverse zone dell’isola. Da quella di Nettuno a Capo Caccia a quella del Bue Marino, vicino Dorgali, ognuna di queste meraviglie della natura vi lascerà a bocca aperta.

Vivere Olbia e la sua storia antica. Città portuale di grande importanza fin dal periodo della Roma imperiale, Olbia custodisce nel suo ventre reperti di grande prestigio, tra cui ventiquattro navi appartenenti a diversi periodi storici. Per gli amanti delle vacanze culturali sarà dunque una tappa obbligatoria.

Far esperienza del lusso sfrenato di Porto Cervo. Che siate facoltosi o semplicemente curiosi, una visita anche fugace a questa splendida cittadina del nord della Sardegna sarà certamente consigliabile. Considerata la “capitale” della Costa Smeralda, è caratterizzata da una movida scintillante nelle notti estive, oltre che dal via vai inarrestabile nella celebre Piazzetta e nel porticciolo turistico, nella quale potrete ammirare numerosi yacht e barche a vela.

Immergersi nelle acque cristalline di San Teodoro, località balneare molto rinomata, poco a sud di Olbia, in quello che è considerato l’inizio della Gallura. Le sue spiagge di sabbia bianca sono un vero paradiso, molto frequentato durante il periodo estivo da turisti provenienti non solo dall’Italia.

Godersi le spiagge di Cagliari. Non solo nel nord dell’isola sono però concentrate le località balneari più belle. Anzi, anche il sud della Sardegna è pieno di spiagge magnifiche bagnate da un mare verde e azzurro di grande fascino. Tra quelle del cagliaritano consigliamo il Poetto, quelle di Pula e Chia.

Le scogliere rosse di Arbatax sono un’altra delle attrattive naturalistiche più importanti della stagione estiva in Sardegna. Situate nel comune di Tortolì, sono ammirevoli ammassi rocciosi di porfido, che spuntano da un mare di un blu intenso, capace di lasciare senza fiato.

Nella zona del sud-est della Sardegna consigliamo poi la Costa Rei, che fa parte del comune di Muravera, poco distante da Cagliari. Qui sarà possibile ammirare il contrasto di colori tra il bianco della sabbia, l’azzurro del mare e il verde della vegetazione. Uno spettacolo di rara bellezza si parerà dinanzi ai vostri occhi, come foste al cospetto di uno dei tanti paradisi tropicali spesso agognati nelle lunghe giornate lavorative.

Chiudiamo l’elenco delle dieci cose da fare in Sardegna in estate consigliandovi un assaggio della burrida, una zuppa di pesce fredda, tipica della zona settentrionale dell’isola, preparata marinando il pesce nell’aceto e speziandolo con pinoli e noci tritate. Una pietanza delicata e al contempo gustosa che delizierà il vostro palato.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
dieci cose da fare in estate Sardegna

ultimo aggiornamento: 28-02-2017


I cinque aperitivi migliori di Londra: stile italiano nella City britannica

I cinque locali migliori di Dublino: dall’Octagon al Village