Brasile, una diga crolla nello stato di Bahia

Nuova tragedia in Brasile. Una diga è crollata nello stato di Bahia provocando la morte di 8 persone ed oltre 100 dispersi.

BAHIA (BRASILE) – Nuova tragedia in Brasile. Una diga è crollata nel pomeriggio di giovedì 11 luglio 2019 nello stato di Bahia a circa 400 chilometri dalla capitale Salvador. La notizia è stata riportata da Globo News che inizialmente non aveva riportato il bilancio, poi comunicato dalle autorità locali.

Il numero dei morti è di 8 persone ma dovrebbe aumentare nelle prossime ore visto che sono oltre 300 gli abitanti dispersi. I soccorritori sono al lavoro per cercare di salvare più vite possibili ma la tragedia sembra essere di grandi dimensioni come quella del 25 gennaio 2019 quando la diga era crollata a Brumadinho provocando la morte di circa 300 persone.

Diga crolla in Brasile: in corso gli accertamenti

I motivi del crollo non si conoscono ma molto probabilmente la diga è ceduta per le forti piogge che hanno colpito la zona in quest’ultimo periodo. La forza dell’acqua ha travolto tutte le abitazioni e le persone che si trovavano dentro. Il bilancio è di otto morti e oltre 300 dispersi ma il numero è destinato ad aumentare.

Non è la prima volta che succede una cosa simile in Brasile e il periodo delle piogge potrebbe provocare altri crolli simili.

Brasile
fonte foto https://twitter.com/EkaitzCultura

Crolla diga in Brasile: ennesima tragedia nel Paese carioca

Ennesima tragedia in pochi mesi in Brasile. Il periodo delle piogge monsoniche in questa zona potrebbero creare diversi problemi nel Paese con altre dighe che sono a rischio crollo. Il Governo è al lavoro per cercare di rinforzare queste strutture ed evitare altri danni simili visto che il bilancio è sempre molto grave.

L’ultimo episodio ha provocato la morte di otto persone ma il numero dovrebbe aumentare nelle prossime ore visto che il numero dei dispersi è di oltre 300.

Di seguito il video con il crollo di una diga

fonte foto copertina https://twitter.com/EkaitzCultura

ultimo aggiornamento: 11-07-2019

X