Dimissioni Renzi: gli scenari possibili

Poco fa si è concluso l’incontro tra Matteo Renzi e il Presidente Sergio Mattarella: lo scenario del post-referendum è aperto.

Il risultato del referendum è stata la vittoria schiacciante del NO, e – come già aveva annunciato in campagna referendaria – il premier Matteo Renzi ha presentato le sue dimissioni. Si è concluso da poco l’incontro con il Presidente della Repubblica Mattarella, che è durato un’ora.
Si è discusso dello scenario politico del post-dimissioni di Renzi, ma per ora il contenuto del confronto è ancora ignoto.

Elezioni subito o no?

Sarà compito del Presidente della Repubblica controllare che esista un punto d’incontro tra centrodestra e centrosinistra, soprattutto riguardo alla legge elettorale. Uno dei nomi di punta che potrebbero rappresentare una “via di mezzo” tra le parti è quello di Dario Franceschini.

L’ipotesi maggiormente caldeggiata da Beppe Grillo del Movimento Cinque Stelle e da Matteo Salvini della Lega Nord è quella delle elezioni: votare subito, dicono entrambi i leader, perché si elegga un nuovo governo.

Anche l’ipotesi del governo tecnico potrebbe essere inclusa nello scenario del post-referendum. Il governo di memoria montiana sarebbe guidato dal ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan.

Sul tavolo si apre anche una nuova ipotesi: quella di un governo istituzionale. Pietro Grasso, presidente del Senato, rappresenta la seconda carica dello Stato, per cui potrebbe essere lui a guidare il governo istituzionale.

Lo scenario più improbabile resta ovviamente quello del governo Renzi bis. Improbabile perché Renzi ha appena rassegnato le dimissioni; ed è stata convocata per martedì la Direzione del partito: saremo in grado di dire se l’ex premier lascerà il suo incarico nel Pd oppure se andrà avanti.

Le parole di Mattarella

Mattarella ha fatto sapere, attraverso una nota:

“L’alta affluenza al voto, registratasi nel referendum di ieri, è la testimonianza di una democrazia solida, di un paese appassionato, capace di partecipazione attiva. Vi sono di fronte a noi impegni e scadenze di cui le istituzioni dovranno assicurare in ogni caso il rispetto, garantendo risposte all’altezza dei problemi del momento”.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 05-12-2016

Caterina Saracino

X