Si è conclusa la direzione del Pd. Approvata la relazione di Nicola Zingaretti. Passa la linea del sì al referendum.

ROMA – La direzione del Pd si è conclusa con l’approvazione della relazione di Nicola Zingaretti. Sono 213 i voti a favore del documento del segretario mentre un solo esponente si è astenuto (in sei non hanno preso parte alla votazione).

Si sono spaccati i dem sulla proposta di Zingaretti di votare sì al referendum sul taglio dei parlamentari, in programma il 20-21 settembre 2020. Sono 188 gli esponenti che hanno condiviso la linea del Governo e di Zingaretti, 13 i contrari (tra cui Zanda e Boldrini) e 8 gli astenuti. In 11 non hanno preso parte al voto.

Zingaretti: “L’Italia guida il rinnovamento dell’Europa”

Al termine della direzione Nicola Zingaretti ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti presenti fuori dal Nazareno: “Alle regionali i candidati del Pd – ha detto il segretario riportato da La Repubblica – sono presenti ovunque e ogni altra candidatura è velleitaria. Nessun altro candidato ha possibilità di battere la destra“.

E non è mancato un attacco alle opposizioni: “Abbiamo dovuto pagare un prezzo nel nome della salvezza della Repubblica, senza questo Governo non avremmo potuto affrontare la pandemia. Il populismo, il nazionalismo, una volta andato al Governo genera problemi anziché soluzioni, come si vede in altre parti del mondo. Abbiamo un orizzonte diverso rispetto a un anno fa. L’Italia guida il rinnovamento dell’Europa, dall’altra parte c’era chi lavorava una Italiaexit. Ma attenzione: c’è ancora un consenso forte e roccioso […]“.

Nicola Zingaretti
Db Milano 10/01/2020 – convegno “Nord Face. Lavoro sviluppo ambiente: il Nord per l’Italia” / foto Daniele Buffa/Image nella foto: Nicola Zingaretti

Il Mes

Da parte di Zingaretti un nuovo invito al Governo di utilizzare il Mes: “Si tratta di una linea di credito molto vantaggiosa per rinnovare la sanità. Serve una riforma del sistema fiscale per renderlo più equo e più giusto e per questo si sta lavorando a una revisione dell’Irpef“.

In conclusione un messaggio al M5s: “Noi rimarremo nella maggioranza finché questo Governo fa delle cose utili“.

Di seguito il video con le dichiarazioni di Nicola Zingaretti dopo la direzione del Pd

In diretta dopo la direzione Pd. Una bellissima discussione. Tutti uniti per le regionali e per le amministrative. Chi vuole fermare le destre e garantire il buon governo ora si unisca sui candidati che possono vincere. Non regaliamo l'Italia alle destre

Pubblicato da Nicola Zingaretti su Lunedì 7 settembre 2020

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
News Nicola Zingaretti Partito Democratico pd politica

ultimo aggiornamento: 08-09-2020


Di Maio: “Non tornerò a guidare il MoVimento 5 Stelle”

Conte difende la Azzolina: ‘La Lega forse avrebbe dovuto presentare mozioni di sfiducia ai propri ministri…’