Trattativa tra Dazn e Persidera per portare la Serie A sul digitale terrestre. Una ‘mossa’ per convincere i club.

ROMA – E’ in corso una trattativa tra Dazn e Persidera per portare la Serie A sul digitale terrestre. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, l’azienda sta cercando di trovare un accordo con la società creata da Telecom per consentire di far vedere il calcio anche in televisione e non solo in streaming.

Una mossa per cercare di convincere i club ad accettare la proposta presentata nei giorni scorsi. Le trattative sono in corso e si proverà ad arrivare ad un’intesa nei prossimi giorni.

Dazn accelera

Dazn non ha nessuna intenzione di perdere tempo e nei prossimi giorni dovrebbe accelerare per consentire una chiusura della trattativa in poco tempo.

La piattaforma, infatti, si è già messa in azione per garantire il traffico necessario su grandi numeri tipici sul digitale terrestre. Lavori destinati a finire in poco tempo per consentire ai club di far cadere tutti i veti ed accettare la proposta. La deadline è fissata il 29 marzo e le trattative sono continue per arrivare ad un’intesa in poco tempo.

Serie A
Serie A

La battaglia sui diritti televisivi

La battaglia sui diritti televisivi ormai da molto tempo tiene banco sui tavoli dei presidenti della Serie A. Da una parte ci sono società che spingono per riuscire ad avere il via libera per Sky, dall’altra ci sono quelle che vogliono il sì a Dazn.

La piattaforma è pronta ad una mossa per superare tutti i veti ed avere l’approvazione da parte di tutti i club della massima serie. La trattativa con Persidera è ormai avviata e nei prossimi giorni si potrebbe arrivare ad un’intesa e garantirsi i diritti televisivi 2021-2024. Un accordo che a questo punto potrebbe arrivare nella prossima riunione di Lega prevista nei prossimi giorni.

TAG:
calcio news Inter Juventus milan

ultimo aggiornamento: 12-03-2021


Totti: “Il Covid è stato aggressivo con me. La Roma mi manca”

Decreto Pasqua, 290 milioni per congedi parentali, bonus baby sitter e smart working