Il diritto reale di garanzia, cos’è, quando viene applicato e cosa simboleggia

Diritto reale di garanzia

Altrimenti definito come garanzia reale, il diritto reale di garanzia rappresenta ed è un diritto reale che ha delle limitazioni sulla cosa altrui.
Tale diritto ha la funzione di vincolare uno specifico bene a garanzia di uno specifico credito.
Se si prende l’ordinamento giuridico italiano si nota che le garanzie reali sono così suddivise:

  • pegno
  • ipoteca
  • privilegi

In linea di massima, la garanzia del soggetto creditore viene rappresentata dal patrimonio del soggetto debitore, questa modalità rappresenta solo una forma di garanzia piuttosto generica relazionandola al credito.
In sostanza il soggetto creditore non ha l’assoluta certezza di potersi soddisfare nei casi in cui il debitore risulti inadempiente, e su specifici beni a quest’ultimo intestati.

Garanzie Reali

Il pegno e l’ipoteca sono gli strumenti (appunto garanzie reali) che consentono per la Legge Vigente, al creditore di trovare riconoscimento e di rientrare delle somme che costituiscono l’ammanco sulla cifra comprensiva di interessi ed altro, che il soggetto debitore insolvente deve comunque restituire.
Pegno e ipoteca vengono definite come garanzie reali parziarie.
Nel gergo tradizionale vengono però definite come diritti reali di garanzia su cosa altrui.
Il bene rimane di proprietà di colui che lo ha dato in pegno o in ipoteca, Costui può essere il debitore o anche un terzo.
In sostanza tale bene può comunque essere alienato dal proprietario, ma resta di fatto che il soggetto creditore acquisisce sul bene un doppio diritto:
il diritto di procedere ad esecuzione forzata relativa al bene anche se si tratta di soggetto terzo acquirente, Ciò viene definito come diritto di sequela del pegno o dell’ipoteca
il diritto di soddisfarsi sul prezzo che verrà ricavato dalla vendita forzata del bene e questo è il diritto di prelazione
Vi è un onore a carico del debitore anche. Quello secondo cui non può sottoporre ad esecuzione forzata altri beni del debitore se non prima di aver posto ad esecuzione i beni gravati da pegno o da ipoteca.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 15-04-2017


Il calcolo del piano di accumulo: Come farlo? Ecco alcuni consigli

Fondo pensione o piano di accumulo? La scelta migliore da fare?