Dirottato a Malta aereo libico: “Minacciano di farsi saltare”

Ancora terrore, stavolta in volo: un velivolo della compagnia aerea Afriqiyah diretto a Tripoli è stato dirottato a Malta.

L’aereo Airbus A320 della compagnia aerea Afriqiyah che stava volando dalla città di Sebha a quella di Tripoli, è atterrato a Malta alle ore 11.32 dopo essere stato dirottato. A dirottare l’aereo, stando a quanto riporta il Times of Malta, sono state due persone che hanno minacciato di farsi esplodere con delle granate nel velivolo se l’Airbus non fosse stato fatto atterrare a Malta.
Sul velivolo della compagnia libica ci sono circa 120 passeggeri.

La comunicazione di Joseph Muscat

Joseph Muscat, il primo ministro di Malta ha tweettato:

Informed of potential hijack situation of a #Libya internal flight diverted to #Malta. Security and emergency operations standing by -JM

(“Sono stato informato della situazione riguardo al volo interno libico dirottato. Le operazioni di sicurezza ed emergenza sono attive”).

Voli cancellati

Al momento tutti i voli da e per Malta sono stati cancellati. Dalla pagina ufficiale Facebook, il Malta International Airport ha rilasciato questo comunicato:

“Il Malta International Airport può confermare che c’è una situazione non autorizzata in aeroporto. Tutte le squadre di emergenza sono state mandate sul posto. I viaggiatori sono invitati a seguire gli aggiornamenti su www.maltairport.com”

Ostaggi liberati

UPDATE: Tutti gli ostaggi sono stati liberati. Uno dei due dirottatori dell’aereo ha sventolato la bandiera della Libia di Gheddafi. Entrambi si sono arresi.

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 23-12-2016

Caterina Saracino

X