Dirottato a Malta aereo libico: “Minacciano di farsi saltare”

Ancora terrore, stavolta in volo: un velivolo della compagnia aerea Afriqiyah diretto a Tripoli è stato dirottato a Malta.

chiudi

Caricamento Player...

L’aereo Airbus A320 della compagnia aerea Afriqiyah che stava volando dalla città di Sebha a quella di Tripoli, è atterrato a Malta alle ore 11.32 dopo essere stato dirottato. A dirottare l’aereo, stando a quanto riporta il Times of Malta, sono state due persone che hanno minacciato di farsi esplodere con delle granate nel velivolo se l’Airbus non fosse stato fatto atterrare a Malta.
Sul velivolo della compagnia libica ci sono circa 120 passeggeri.

La comunicazione di Joseph Muscat

Joseph Muscat, il primo ministro di Malta ha tweettato:

Informed of potential hijack situation of a #Libya internal flight diverted to #Malta. Security and emergency operations standing by -JM

(“Sono stato informato della situazione riguardo al volo interno libico dirottato. Le operazioni di sicurezza ed emergenza sono attive”).

Voli cancellati

Al momento tutti i voli da e per Malta sono stati cancellati. Dalla pagina ufficiale Facebook, il Malta International Airport ha rilasciato questo comunicato:

“Il Malta International Airport può confermare che c’è una situazione non autorizzata in aeroporto. Tutte le squadre di emergenza sono state mandate sul posto. I viaggiatori sono invitati a seguire gli aggiornamenti su www.maltairport.com”

Ostaggi liberati

UPDATE: Tutti gli ostaggi sono stati liberati. Uno dei due dirottatori dell’aereo ha sventolato la bandiera della Libia di Gheddafi. Entrambi si sono arresi.