Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, inaugura l’anno scolastico: “Non è accettabile che un ragazzo di quattordici anni muoia in questo modo”.

ELBA (LIVORNO) – La scuola è ufficialmente cominciata. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha presenziato alla cerimonia inaugurale che si è svolta sull’Isola d’Elba: “È inaccettabile – riporta il sito di Repubblicache un ragazzino di quattordici anni muoia per un gioco in chat. Sono molto vicino alla famiglia di Igor Maj. Bisogna cercare di trovare una soluzione a queste tragedie. Le fragilità dei giovani vanno sostenute e riparate dai pericoli della rete. Le famiglie non si possono lasciare sole e la scuola può essere in grande aiuto“.

I giovani – continua il capo dello Stato – corrono e gli adulti devono tenere il loro passo. Il web non va censurato ma non deve trasformarsi in un mondo parallelo dove può succedere di tutto. Una comunità che si rispetti deve saper proteggere i giovani da queste insidie e per questo sia il Governo che il Parlamento dovranno affrontare il problema sociale“.

SERGIO MATTARELLA
Sergio Mattarella (fonte foto http://www.quirinale.it/elementi/17805)

Il presidente Mattarella: “Il genitore-bullo è distruttivo quanto uno studente-bullo”

Il presidente Mattarella si è soffermato anche sulla questione violenza a scuola: “Il genitore-bullo non è meno pericoloso di uno studente-bullo. Gli strumenti digitali possono amplificarli le violenze anche in modo drammatico ma in altre situazioni possono aiutare a combatterli. La scuola è animata dalle energie e della motivazioni di chi vi studia e vi lavora con dedizione e sacrificio“.

Condivisione, partecipazione e dialogo – conclude il capo dello Stato – sono alla base per permettere alla scuola di raggiungere i suoi obiettivi. Qualcosa si è inceppato e alcuni episodi di violenza di genitori che aggrediscono gli insegnati rappresentano un segnale da non sottovalutare“.

Di seguito il video con l’incontro di Mattarella con gli studenti

fonte foto copertina http://www.quirinale.it/elementi/17805


PD, Calenda conferma la cena a quattro. Zingaretti: “Io in trattoria con operai e studenti”

Olimpiadi 2026, scontro Milano-M5s: candidatura più lontana