Discoteche chiuse, ricorso del sindacato al Tar: “Non ci stiamo a fare da capro espiatorio”.

ROMA – Discoteche chiuse, ricorso al Tar del sindacato. Il Silb ha deciso di impugnare la decisione del Governo di abbassare la saracinesche a tutti i locali da ballo. “Non ci siamo – la dura reazione dell’associazione – a fare da capro espiatorio”.

Una mossa che era stata anticipata dal presidente Maurizio Pasca prima della riunione del direttivo. “Hanno colpito noi, quando la movida è anche fuori dai locali. Si guardi cosa succede negli stabilimenti balneari e sulle spiagge. E’ evidente che il problema sono sono i locali da ballo“.

“Presentiamo il ricorso al Tar”

Ricorso al Tar annunciato alla vigilia dell’incontro con il ministro Patuanelli: “Chiederemo – ha detto Pasca ai microfoni di La Repubblicadove si riuniranno adesso i ragazzi che andavano in discoteca. Da sempre la nostra associazione si batte contro l’abusivismo e con questa norma invece lo si incentiva“.

Avevamo precisato sin da subito che far rispettare le norme di distanziamento sarebbe stato complicato – ha aggiunto – e proprio per questo il 10% dei nostri associati non ha riaperto. Ora un nuovo duro colpo alla nostra sopravvivenza. Domani parleremo di rimborsi, ma presentiamo il ricorso al Tar“.

Discoteca Ferragosto
Discoteca Ferragosto

Scontro gestori-Governo

La decisione di chiudere le discoteche non è stata accolta nel migliore dei modi dai gestori con i sindacati che hanno deciso di presentare il ricorso al Tar. Una decisione da parte del Tribunale amministrativo che potrebbe mettere in difficoltà in Governo in caso di bocciatura del provvedimento.

Difficile, in questo momento, prevedere un passo indietro da parte dei gestori anche se nella giornata di martedì 18 agosto 2020 è previsto un incontro con il ministro Patuanelli per trovare l’accordo sui fondi da destinare agli operatori del settore. Cifra destinata ad essere molto alta vista le diverse persone impegnate in questo mondo.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cronaca discoteche chiuse evidenza News politica sindacato

ultimo aggiornamento: 18-08-2020


Festa a Porto Rotondo, contagiati giovani romani. In centinaia alla serata

Morte Viviana Parisi, un testimone: ‘Gioele era vivo dopo l’incidente’