Disoccupazione in calo nel secondo trimestre del 2019: i dati Istat

L’eredità del governo Lega-M5S, disoccupazione in calo nel secondo trimestre

Istat, i dati sul tasso di disoccupazione del secondo trimestre del 2019. L’Italia scende sotto la soglia del dieci per cento, Mai così bene dal 2011.

Il tasso di disoccupazione torna a scendere nel secondo trimestre del 2019, con il tasso che si attesta al 9,9%. I dati sono stati comunicati dall’Istat.

Istat, disoccupazione in calo nel secondo trimestre del 2019: è il miglior dato dalla fine del 2011

Per quanto riguarda il dato nell’arco di tre mesi si tratta del livello più basso dal 2011, quando nelle registrazioni del quarto trimestre il tasso di disoccupazione era addirittura al 9,2%.

Cresce ovviamente il numero degli occupati che sale di mezzo punto rispetto al primo trimestre del 2019. La buona notizia è che cresce il numero dei dipendenti permanenti.

Istat
Fonte foto: https://www.facebook.com/IstatCensimentiGiornoDopoGiorno

I canali per la ricerca del lavoro: la via informale resta quella più battuta dalle persone alla ricerca di un’occupazione

L‘Istat sottolinea un dato interessante. La ricerca del lavoro avviene molto spesso in via informale, ossia con il passaparola e le richieste ad amici e parenti. Nulla di nuovo sotto il sole insomma, anche se la speranza è che lo Stato possa tornare ad essere il primo referente di fronte alle difficoltà dei cittadini.

Roberto Gualtieri dovrà confrontarsi anche con questi dati per stilare la nuova manovra economica

I dati passano direttamente al vaglio del nuovo governo, con Gualtieri che dovrà analizzare attentamente la situazione prima di decidere come muoversi con la prossima manovra economica. Le riflessioni interesseranno in particolar modo il Reddito di Cittadinanza che nella sua seconda fase, quella dell’assunzione, dovrebbe ulteriormente migliorare il dato. Almeno nelle intenzioni e nelle previsioni degli ideatori del provvedimento bandiera del Movimento Cinque Stelle.

I conti dell’Italia sono in rosso, ma sul mercato del lavoro i gialloverdi si erano mossi bene.

ultimo aggiornamento: 12-09-2019

X