Novak Djokovic conquista la vittoria nel Masters 1000 di Shanghai. Il serbo con questo successo sale numero 2 nel Ranking ATP.

SHANGHAI (CINA) – Novak Djokovic è definitivamente tornato. Un 2018 fantastico per il serbo che conquista per la quarta volta in carriera il Masters 1000 di Shanghai ma soprattutto sale al secondo posto nel Ranking ATP, dopo aver toccato il fondo con la ventiduesima posizione.

Nell’ennesima finale in Cina Nole supera in due set (6-3 6-4) il croato classe 1996 Borna Coric, in una partita dominata dal Djokovic. Per il suo avversario si trattava della prima finale in un Masters 1000 in carriera ed ha pagato un po’ di inesperienza in alcuni momenti della sfida. Il tennista seguito da Ljubcic può comunque essere soddisfatto visto che sale in tredicesima posizione nel Ranking ATP, suo best.

Tennis, Novak Djokovic trionfa Shanghai

Primo set abbastanza equilibrato con nessuno dei due che lascia molto spazio al suo avversario. L’equilibrio si spezza nel sesto game quando Djokovic ai vantaggi riesce ad ottenere il break decisivo per portarsi avanti di un set.

Nel secondo il serbo parte forte e sfruttando un errore abbastanza semplice di Coric riesce subito a strappare il servizio. Una botta per il croato che nel terzo gioco rischia di subire il doppio break ma grazie alla sua caparbietà annulla ben quattro palle a disposizione di Nole e riesce a rimanere in partita.

Borna Coric
Borna Coric (fonte foto https://twitter.com/SH_RolexMasters)

L’occasione per riaprire i giochi capita al classe 1996 al sesto game quando Djokovic concede l’unica palla break del match ma il suo avversario non riesce a sfruttarla. Il serbo riprende subito a spingere sull’acceleratore e dopo non aver sfruttato tre match point nel nono gioco su servizio di Coric, riesce a chiudere la sfida nel game successivo lasciando a zero il suo avversario.

fonte foto copertina https://twitter.com/SuperTennisTv

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Borna Coric masters 1000 shanghai Novak Djokovic Tennis

ultimo aggiornamento: 14-10-2018


Olimpiadi Giovanili 2018: due medaglie per Giorgia Villa. Casadei d’oro

È morto a Buenos Aires il segretario della FIBA