Il Governo ha dato il via libera al dl Riaperture. Andiamo a vedere cosa prevede nei dettagli questo provvedimento.

ROMA – Il Governo ha dato il via libera al dl Riaperture. Si tratta di un passaggio fondamentale per riavvicinarsi ad una certa normalità dopo un periodo sicuramente molto complicato anche per l’emergenza Covid.

Andiamo a vedere nei dettagli cosa prevede questo provvedimento e, soprattutto quali saranno le novità per tutti gli italiani.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Cosa prevede il decreto

Entrando nei dettagli di questo decreto, l’Italia dice definitivamente addio allo stato di emergenza e al sistema ai colori. Viene eliminata anche la cosiddetta quarantena di contatto e, di conseguenza, ci sono novità importanti per quanto riguarda la scuola.

Dal 1° aprile, infatti, in classe potranno rimanere tutti i negativi. L’isolamento scatta solamente per i positivi, ma non ci sarà nessuna didattica a distanza per i compagni di classe. Addio alla sospensione dal lavoro in caso di mancata vaccinazione. Fino al 30 aprile, quindi, per lavorare basterà solamente il tampone.

Nessuna novità, invece, per quanto riguarda le mascherine. In questo caso fino alla fine di aprile restano le solite regole. Per quanto riguarda il Green Pass, invece, si andrà ad una eliminazione graduale che, almeno da quanto riferito in questa conferenza stampa, dovrebbe arrivare entro maggio.

Coronavirus
Coronavirus

Draghi: “Molto dipenderà dalla curva epidemiologica”

Il premier Draghi nella conferenza stampa ha sottolineato come “molto dipenderà dalla curva epidemiologica e noi siamo pronti ad adattare il nostro sistema“. Si tratta, come detto in precedenza, di misure che vanno verso un progetto di riaperture, ma non si esclude un passo indietro soprattutto in caso di una recrudescenza nel prossimo inverno.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 17-03-2022


Chi è Oleksandr Kamyshin, il capo delle ferrovie nel mirino di Putin

Guerra in Ucraina, quali sono gli aerei combat a disposizione dell’Aeronautica militare