Dl Sicurezza, la Regione Toscana sfida Salvini

La Regione Toscana sfida Salvini. Approvato un provvedimento per aggirare il dl Sicurezza. Il Centrodestra protesta.

FIRENZE – E’ polemica in Toscana per una legge che è stata approvata dalla Regione in questo luglio 2019. Il Consiglio ha dato via libera ad un provvedimento che – come precisa Il Giornale – è stato fatto per cercare di aggirare il dl Sicurezza e assicurare cibo, scuola e sanità gratis ai migranti.

La maggioranza ha parlato di “tutela dei bisogni essenziali della persona umana per garantire a tutti gli stessi diritti” ma la destra non ci sta e ha commentato questa approvazione con un laconico “una norma dal sapore eversivo“.

Dl Sicurezza, la Regione Toscana ‘sfida’ Salvini: gaffe della Lega durante le proteste

E’ stato un Consiglio Regionale molto teso. La seduta si è aperta con una protesta da parte della Lega che si è presentata in Aula con le maglie con scritto “Prima i Toscani”. Ma una gaffe ha provocato la polemica social.

Gli esponenti del Carroccio, infatti, hanno sbagliato la sillabazione con l’Accademia della Crusca che su Twitter ha spiegato come funziona la regola grammaticale. Ma in aula hanno manifestato la loro contrarietà l’intero Centrodestra con il vicepresidente Marco Stella che ha precisato: “Purtroppo l’ideologia, a sinistra, prende sempre il sopravvento sulla realtà“.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

La Regione Toscana aggira il dl Sicurezza

Con questa norma la Regione Toscana aggira il primo decreto legge Sicurezza fortemente voluto da Matteo Salvini. Non è la prima volta che il governatore e l’amministrazione di sinistra decide di sfidare il ministro dell’Interno.

Nessuna reazione ufficiale da parte del leader leghista che non ha intenzione di fare un passo indietro sulla lotta contro l’immigrazione. E con il decreto sicurezza bis si cerca di rendere ancora più duro l’arrivo dei profughi in Italia con una stretta alle ONG.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/salviniofficial

ultimo aggiornamento: 11-07-2019

X