Formula 1, Domenicali sul calendario del 2021: “La nostra volontà è quella di mantenere lo stesso numero di gare, non vogliamo perdere il momento di questa stagione”.

Intervenuto ai microfoni di Sky, Stefano Domenicali ha parlato del calendario di Formula 1 del 2021, che deve fare i conti con l’emergenza Covid. Il rischio è che alcuni GP in programma possano saltare a causa delle restrizioni anti-Covid che non consentono al circus di correre regolarmente, ad esempio per l’obbligo di quarantena.

Domenicali sulle possibili modifiche al calendario di Formula 1: “Cercheremo di capire se sarà possibile avere delle esenzioni per gestire il calendario come programmato”

Nei prossimi giorni cercheremo di capire se sarà possibile avere delle esenzioni per gestire il calendario come programmato, se così non fosse abbiamo delle opzioni da discutere sulla base della nostra volontà di mantenere il calendario con lo stesso numero di gare e mantenere quel periodo con dei GP perché non vogliamo perdere il momento di questa stagione che sta andando alla grande“, ha dichiarato Stefano Domenicali ai microfoni di Sky.

Formula 1
Formula 1

No comment sul Mugello e sul Nurburgring

Secondo le indiscrezioni che circolano, in caso di nuovi avvicendamenti nel calendario si potrebbe correre al Mugello o al Nurburgring, due piste che abbiamo ammirato già nel 2020. Domenicali ha deciso di non sbottonarsi.

“Non confermo niente. Nelle prossime due settimane, anche prima, dobbiamo prendere delle decisioni, è chiaro. Già la prossima settimana vogliamo capire quale sarà la direzione. Come ho detto c’è la volontà di restare con il numero di GP prestabilito, ma è chiaro che dobbiamo considerare una situazione che è in continua evoluzione, mantenendo la cadenza pianificata”.


Formula E, successo di Da Costa a Monaco. Mercedes in difficoltà

Formula 1, Hamilton vince il GP di Spagna. Verstappen e Bottas sul podio. 4° Leclerc