Una donna di 34 anni è stata abusata e drogata per giorni a Ravenna. Un fermo.

RAVENNA – Una donna è stata abusata e drogata per giorni a Ravenna. La vicenda è stata raccontata da La Repubblica che precisa come la 34enne è stata invitata dalla coppia nella loro casa per cercare di risolvere i problemi con il compagno.

Da qui è iniziato l’incubo da parte della giovane che per alcuni giorni è stata violentata e costretta ad assumere sostanze stupefacenti. Indagine che ha portato al fermo di un uomo di 42 anni. Risulta indaga a piede libero, invece, la compagna dell’uomo.

La vicenda

La vicenda risale a qualche settimana fa. La giovane si è rivolta a questa coppia di conoscenti per risolvere i suoi problemi sentimentali con il marito. L’arrivo in questa casa è coinciso con gli abusi sessuali non solo da parte del 42enne, ma anche della compagna.

Uno stato di sottomissione durato per diversi giorni. Al termine delle violenze, la 34enne è riuscita a denunciare tutto con la Procura che ha aperto un’indagine per cercare di ricostruire meglio la dinamica. Sono in corso tutte le verifiche del caso con l’uomo che è stato arrestato.

Auto polizia
Auto polizia

Le indagini

Le indagini sono partite subito dopo la denuncia da parte della vittima. Il periodo delle violenze, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, risale dal 17 al 21 luglio 2020 anche se non si hanno certezze sulle tempistiche di queste aggressioni.

La Procura ha emesso un mandato di custodia cautelare nei confronti dell’uomo di 42 anni mentre la compagna di 34 è stata denunciata a piede libero. Sono in corso tutti gli accertamenti del caso per accertare meglio quanto accaduto. L’incubo della giovane sembra essere finito con gli inquirenti che hanno fermato i due che per giorni l’hanno drogata e stuprata durante un tentativo di terapia di coppia per farle risolvere i problemi con il compagno.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
abusi cronaca droga ravenna

ultimo aggiornamento: 17-08-2020


Migranti, 11 milioni alla Tunisia per rafforzare il controllo dei confini

Razzismo, 18enne di colore aggredito all’Argentario: “Sei nero, vai via da qui”