Donna aggredita a Roma, si trova in gravi condizioni

Aggredisce la ex a martellate, 37enne in gravi condizioni

Donna di 37 anni aggredita a Roma dall’ex compagno. L’uomo è stato arrestato dalla polizia.

ROMA – Una donna di 37 anni è stata aggredita a Roma dall’ex compagno. L’episodio è avvenuto nella serata di venerdì 17 aprile 2020 in un garage nella zona Capannelle. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l’uomo avrebbe atteso la donna nella struttura per poi colpirla con un martello.

La vittima è stata portata d’urgenza in ospedale in codice rosso con i medici che non hanno sciolto la prognosi. Nelle prossime ore potrebbe essere ascoltata dagli inquirenti che, intanto, hanno fermato l’uomo con l’accusa di tentato omicidio e rapina aggravata.

L’aggressione

L’aggressione è avvenuta nella serata di venerdì. Secondo le prime ricostruzioni, l’ex compagno avrebbe raggiunto il garage con un taxi. All’arrivo della donna l’ha colpita più volte con un martello prima di darsi alla fuga.

La vittima è riuscita a chiamare aiuto con il personale medico che l’ha trasportata in ospedale in codice rosso. Le condizioni sono gravi ma non sembra essere in pericolo di vita. E’ stata proprio la donna a raccontare agli inquirenti l’aggressione identificando l’ex compagno.

Polizia
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/poliziadistato.it

L’arresto

Dopo il racconto della donna, gli agenti di polizia hanno provveduto al fermo dell’uomo con l’accusa di tentato omicidio e rapina aggravata. L’ex compagno della vittima stava cercando di scappare. Nelle prossime ore è previsto un interrogatorio per capire i motivi di questo gesto.

Le condizioni della donna

Le condizioni della donna sono gravi anche se non sembra essere in pericolo di vita con i medici che si preparano a sciogliere la prognosi. Potrebbe essere riascoltata dagli inquirenti per accertare cosa ha portato l’uomo ad aggredire la donna. Molto probabilmente l’uomo non ha accettato la separazione dalla 37enne. Si tratta naturalmente di ipotesi che dovranno essere confermate nelle prossime ore dagli inquirenti che si stanno occupando delle indagini.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/poliziadistato.it

ultimo aggiornamento: 18-04-2020

X