Donna attacca con un'accetta l'auto della vicina di casa: la terribile aggressione
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Donna attacca con un’accetta l’auto della vicina di casa: la terribile aggressione

Carabinieri

Una lite a Lariano sfocia in violenza: una donna accusa la vicina di furto e colpisce con un’accetta l’auto con la famiglia all’interno.

Sabato 22 giugno a Lariano, una tranquilla cittadina nella provincia di Roma, una donna di 65 anni ha dato inizio a una lite con una vicina che ha rapidamente degenerato in violenza.

Decreto Salva Casa: ecco tutte le modifiche che potrai apportare alla tua abitazione

Accompagnata dal marito, anche lui 65enne, la donna ha affrontato la vicina in strada, accendendo il conflitto con un’accetta. Ecco cosa è successo.

Carabinieri

Aggredisce la vicina di casa: la dinamica dei fatti

La famiglia della vicina, composta da una coppia e i loro figli piccoli, stava viaggiando in auto quando è stata fermata dai due aggressori.

In pochi attimi, come riportato da Leggo.it, la situazione è degenerata: le urla e le accuse si sono trasformate in un atto di violenza fisica quando la donna ha preso un’accetta e ha iniziato a colpire l’auto della famiglia.

La scena, drammatica e carica di tensione, ha immobilizzato i bambini e i genitori, spaventati e incapaci di reagire.

Nessuno dei membri della famiglia ha riportato ferite gravi, ma l’episodio ha causato un grande spavento e delle contusioni che hanno richiesto cure mediche in ospedale

L’intervento delle forze dell’ordine

La situazione avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi se non fosse stato per l’intervento tempestivo dei carabinieri.

Una segnalazione di una lite violenta in corso ha fatto scattare l’allarme, portando le forze dell’ordine sul luogo dell’incidente. Giunti rapidamente, i carabinieri sono riusciti a placare gli animi e a fermare l’attacco, arrestando i due aggressori.

Secondo le prime ricostruzioni, l’accusa di furto lanciata dalla donna avrebbe scatenato una reazione spropositata e incontrollata.

Le indagini dei carabinieri sono ancora in corso per chiarire l’esatta dinamica e le motivazioni dietro l’aggressione, ma quanto accaduto ha lasciato un segno profondo nella città di Lariano.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 24 Giugno 2024 18:59

Imprenditore finisce in coma dopo una violenta aggressione a Udine

nl pixel