Una donna di 47 anni è stata trovata morta a Lazise, in provincia di Verona. I carabinieri indagano per omicidio.

LAZISE (VERONA) – Una donna di 47 anni è stata trovata morta a Lazise, in provincia di Verona, nelle prime ore di mercoledì 8 luglio 2020. Il primo allarme è stato lanciato dal figlio che ha denunciato ai carabinieri il fatto che la madre non era rientrata a casa dopo essere uscita la sera prima.

Il cadavere della vittima è stata rinvenuto qualche ora dopo da una ragazza che ha segnalato la presenza del corpo senza vita in un parcheggio di un centro termale. Il magistrato ha autorizzato l’autopsia sul corpo della donna per accertare meglio le cause del decesso.

Donna morta nel Veronese

La ricostruzione della vicenda è ancora in corso. Secondo le prime informazioni citate da La Repubblica, la donna è uscita di casa la sera di martedì 7 luglio non rientrando più a casa.

La prima chiamata ai carabinieri è stata fatta intorno alle 4 del giorno dopo dal figlio che ha denunciato la scomparsa della madre. Immediate le ricerche con il corpo senza vita rinvenuto a circa due ore dalla telefonata da una ragazza che stava facendo jogging in quella zona. Il cadavere presentava delle ferite profonde alla testa che hanno fatto pensare ad un omicidio.

Carabinieri
Carabinieri

Indagini in corso

Le indagini sulla morte della donna sono in corso. Il corpo, secondo quanto riferito dagli inquirenti, presenta delle ferite che fanno pensare ad un incidente stradale. Per questo motivo si pensa ad una vettura che l’avrebbe travolta di proposito.

I carabinieri stanno ascoltando tutti gli amici e i parenti della vittima per cercare di ricostruire meglio la dinamica di questa vicenda. Nessuna persona risulta essere iscritta dagli indagati, ma gli inquirenti sperano nelle prossime ore di poter chiudere il caso fermando il responsabile di questo omicidio.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
carabinieri cronaca lazise verona

ultimo aggiornamento: 08-07-2020


Coronavirus, Oms: ‘Prove sulla trasmissione per via aerea’

Tragedia in Trentino, 66enne annegato nel lago di Levico