La donna era stata ricoverata in ospedale dopo un ictus. Le sue condizioni di salute sono peggiorate, forse ha ricevuto 4 dosi di vaccino.

Dramma a Pavia, dove una donna di 81 anni è morta nel reparto di neuro-riabilitazione dell’Istituto Maugeri. La donna era ricoverata dalla metà del mese di aprile a causa di un ictus. Ma sembra che il decesso possa essere in qualche modo legato alla vaccinazione.

Pavia, donna morta in ospedale dopo il ricovero: forse ha ricevuto 4 dosi di vaccino

Come riferito dall’Ansa, i figli della donna hanno scoperto che la madre, durante il ricovero, è stata vaccinata contro il Covid. La donna ha ricevuto due dosi di vaccino Moderna. Il problema è che la donna sarebbe stata vaccinata precedentemente con due dosi di Pfizer. La doppia vaccinazione era avvenuta prima della malattia.

Ricostruendo quanto avvenuto in base alle informazioni note, la donna, vaccinata con due dosi di Pfizer, è stata ricoverata per un ictus. L’emergenza sembrava rientrata e la donna aveva iniziato il percorso di recupero. Durante il ricovero la signora sarebbe stata vaccinata con altre due dosi di vaccino. Moderna.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Ambulanza
Ambulanza

Le indagini dei carabinieri

I figli della donna hanno deciso di sporgere una denuncia ai Carabinieri, che hanno avviato un’indagine sul caso. Gli inquirenti hanno disposto l’autopsia sul corpo dell’anziana.

Si tratta, specifica il legale dei figli della vittima, di una denuncia contro ignoti, presentata per fare chiarezza sull’accaduto.

Una denuncia contro ignoti. Vogliamo che sia fatta chiarezza sulle cause del decesso della signora e che si chiarisca se può esserci un nesso causale sul sovradosaggio di vaccini e il peggioramento delle condizioni di salute della donna“, ha specificato il legale come riferito dall’Ansa.

TAG:
vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 29-07-2021


Caso Viviana Parisi e Gioele, la Procura chiede l’archiviazione: omicidio-suicidio

La bozza del Piano scuola 2021-2022