Donnarumma-Juve, nuovo assalto: pronta una contropartita

La Juve ci riprova con Donnarumma: sul piatto anche Demiral o Rugani

I bianconeri non hanno mai perso di vista il giovane portiere rossonero, il quale non ha ancora rinnovato il suo contratto con il Milan.

Gianluigi Donnarumma, la Juventus ci riprova. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, la società bianconera è intenzionata a bussare nuovamente alla porta del Milan, dopo il tentativo (andato a vuoto) del 2016. Come evidenzia la rosea, la Juve non ha mai rinunciato all’idea di assicurarsi quello che per molti osservatori sarà il portiere del prossimo decennio azzurro.

Gigio ha il contratto in scadenza nel 2021 e non sarà facile, per i vertici di via Aldo Rossi, trattare il rinnovo con Mino Raiola. A giugno, dunque, il giovane estremo difensore rossonero potrebbe ritrovarsi con un accordo in scadenza tra un anno, con il Milan che rischierebbe di perderlo a costo zero l’estate successiva.

La Juventus potrebbe approfittare della situazione inserendosi nel discorso tra il club milanista e il rappresentante di Donnarumma (Raiola, appunto), il quale proverà a strappare un aumento dello stipendio. Ma il fondo Elliott difficilmente accetterà di riconoscere al classe ’99 un ingaggio superiore a quello attualmente percepito (6 milioni di euro netti a stagione).

Gianluigi Donnarumma

Milan, Donnarumma via in estate?

Stando all’indiscrezione riferita dalla Gazzetta, la Juve sta già muovendo i primi passi per provare a mettere le mani sul giovane portiere milanista. Per arrivare a Gigio, i dirigenti bianconeri sarebbero pronti a mettere sul piatto una contropartita tecnica gradita al Milan.

I nomi sono quelli di Daniele Rugani e Merih Demiral, entrambi presenti nella lista di mercato stilata da Maldini e Boban in vista della sessione di gennaio. I rossoneri, infatti, oltre a un attaccante (Ibrahimovic resta la prima scelta), sono alla ricerca di un rinforzo per il reparto arretrato, alla luce delle prestazioni poco convincenti offerte da Musacchio, Duarte e dallo stesso Romagnoli. Tornando a Gianluigi Donnarumma, decisiva potrebbe essere la volontà del diretto interessato, il quale ha più volte ribadito la sua intenzione di rimanere al Milan.

Ecco un video con alcune parate di Donnarumma:

ultimo aggiornamento: 15-11-2019

X