Donnarumma, a breve l’incontro Milan-Raiola per ricucire il rapporto

Il club rossonero vuole ricreare attorno a Gianluigi Donnarumma  un clima di fiducia che ne riporti le prestazioni ai livelli massimi. Da qui l’incontro della dirigenza del Milan con il procuratore Raiola.

Il clima attorno a Gianluigi Donnarumma è alquanto difficile. La prestazione contro il Napoli (in particolare nell’occasione del gol del 2-2, ndr) non ha convinto: il portiere del Milan non è apparso assolutamente sereno, anche quando ha dovuto giocare il pallone con i piedi.

Aspettative e l’ombra di Pepe…

Chiaramente, tutto il mondo rossonero si aspetta molto da Gigio: il classe ’99 di Castellammare di Stabia percepisce un ingaggio di 6 milioni a stagione, ossia un ingaggio da top player. Al minimo errore si finisce subito nell’occhio del ciclone. E poi c’è l’ombra di Pepe Reina, portiere esperto e molto carismatico, pronto a sconvolgere le gerarchie di Gattuso per la difesa dei pali della porta rossonera.

Gianluigi Donnarumma
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/?tn-str=k*F

Incontro chiave

Secondo quanto riportato da La Repubblica, a Casa Milan è atteso a breve un incontro con Mino Raiola, agente del portiere campano e di Bonaventura e Abate. La nuova dirigenza rossonera, guidata dal tandem Leonardo-Maldini, sta stringendo e aggiornando i rapporti già esistenti con il Milan “cinese”. E quello con il potente procuratore italo-olandese non era affatto idilliaco, in particolare con l’ex ds Mirabelli. L’obbiettivo del duo dirigenziale rossonero è quello di ricreare attorno a Donnarumma un clima di serenità e fiducia dentro e fuori dal campo in modo che le prestazioni del 19enne tornino a essere quelle fatte vedere un paio di stagioni fa.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 29-08-2018

Fabio Acri

X