Lucas Biglia non sfrutta l’occasione legata all’assenza di Bennacer e, in Milan-Napoli di ieri sera, è tra i peggiori in campo. L’addio è più vicino?

L’emblema della non soddisfacente gara di Lucas Biglia arriva dalle pagelle della Gazzetta dello Sport. Il voto affibiato al centrocampista argentino dagli inviati della Rosea a San Siro, infatti, è un emblematico 5. “La circolazione di palla sarebbe buona, se non fosse macchiata da tre gravi errori che aprono in due il Milan“. Questo il giudizio al termine della gara che il Diavolo pareggia 1-1 contro il Napoli. Una partita che avrebbe potuto costituire il rilancio del calciatore sudamericano nell’undici titolare, a causa della squalifica di Bennacer. Un’occasione che, però, non è stata sfruttata a dovere.

Milan-Napoli è l’ennesima chance gettata al vento da Biglia

L’impressione, spiace dirlo, è che il tempo di Lucas Biglia al Milan stia per volgere al termine. Grazie al lavoro di Pioli, infatti, il centrocampo rossonero sta ormai assumendo quella che potrebbe essere la sua fisionomia “classica”. Ismael Bennacer nelle funzioni di metronomo, Rade Krunic “tuttocampista”, bravo sia a interdire e che a offendere. Quindi, un Lucas Paquetà che pare abbia imboccato la via di una lenta ma costante risalita.

In questa configurazione pare esserci sempre meno spazio per Biglia. Il sudamericano ex Lazio, classe 1986, sembra ormai subire in maniera impietosa i segni del passare del tempo. La sua scarsa mobilità diventa infatti pericolosissima nel momento in cui l’argentino si trova circondato dagli avversari e impossibilitato a liberarsi velocemente del pallone. Le palle perse in serie hanno messo a repentaglio, soprattutto nel finale, il punto conquistato dal Diavolo col Napoli.

Lucas Biglia

Sarà addio a fine anno?

La possibilità che le strade di Biglia e del Milan si separino al termine della stagione, dunque, diventano sempre più alte. Questo anche considerando l’aspetto economico. Il contratto del calciatore, in scadenza a giugno 2020, è tra i più alti dell’intera rosa (3,5 milioni di euro). Ai rossoneri servono forze fresche che gravino meno alla voce ingaggi.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
biglia calcio milan Milan-Napoli Serie A

ultimo aggiornamento: 24-11-2019


Piatek, una crisi senza fine: così è un punto debole

Milan, Galliani: “Provai a portare Conte e Sarri. Ibrahimovic un fenomeno, Icardi…”