Quotazioni platino, tutto quello che c’è da sapere: cos è il metallo, le caratteristiche e dove è possibile trovare le quotazioni in tempo reale

Metallo prezioso dal colore bianco – argenteo, il platino è uno dei metalli preziosi più acquistati e venduti sul mercato. Scopriamo insieme le caratteristiche e dove è possibile seguire le quotazioni in tempo reale di questo metallo prezioso.

Cos’è il platino?

Elemento chimico con numero atomico 78, il platino è un metallo prezioso definito solitamente dal simbolo Pt. Metallo di transizione, il platino presenta una serie di caratteristiche tra cui: duttilità e malleabilità. Non solo è un metallo resistente alla corrosione e in natura è possibile ritrovarlo allo stato nativo nel nichel e nel rame. Ma dove viene utilizzato questo metallo prezioso il cui colore bianco – argento ricorda l’argento? Come gli altri metalli anche il platino è molto utilizzato in gioiellerie, ma anche per realizzare attrezzi da laboratorio, oggetti da utilizzare in odontoiatria e catalizzatori per l’industria chimica. E’ possibile ritrovare il platino anche nella sabbia mescolato con altri metalli preziosi tra cui l’oro.

Quotazioni platino

Come abbiamo precedentemente detto il platino è un metallo prezioso caratterizzato da un’elevatissima resistenza alla corrosione e molto richiesto per la realizzazione di prodotti da gioielleria, impianti dentali e apparecchiature da laboratorio. Non solo il metallo è molto presente nell’industria auto per la realizzazione di catalizzatori e risulta uno dei metalli più importanti. Considerato tra i metalli più rari al mondo, presenta un processo di estrazione e produzione davvero molto complicato. Proprio per questo motivo il suo valore è molto più alto rispetto all’oro e all’argento. Basti pensare che nel 2008 il valore del platino ha raggiunto il record storico di $2.301,50 all’oncia. Per chi è interessato alle quotazioni platino in tempo reale è possibile collegarsi a questo link.

certificato_unicasim


Gli andamenti IRS a seconda della durata del mutuo

Apple pay: cos’è e come funziona?