L’intervento del Presidente del Consiglio Mario Draghi all’Assemblea di Confindustria 2021: “La crescita che abbiamo davanti è un rimbalzo”.

Primo intervento di Mario Draghi all’Assemblea di Confindustria. Il Presidente del Consiglio ha incassato il sostegno di Bonomi, che ha elogiato il lavoro svolto fino a questo momento dal premier. Di seguito la diretta dell’Assemblea di Confindustria 2021.

Bonomi: “Confindustria si opporrà a tutti coloro che vorranno intralciare il processo delle riforme”

In occasione del suo intervento, Bonomi ha parlato delle riforme sottolineando la necessità di procedere spediti: “Basta rinvii, basta giochetti, basta veti“.

Il numero uno di Confindustria ha poi espresso preoccupazione per il cronoprogramma delle riforme collegate al Pnrr. Il timore è che il piano di riforme possa slittare per i ritardi. Bonomi ha ribadito che Confindustria “si opporrà a tutti coloro che vorranno intralciare il processo delle riforme“.

Bonomi si è poi appellato ai sindacati invitandoli a sedere al tavolo delle trattative per fare “un vero Patto per l’Italia“. “Luigi, Maurizio, Pierpaolo, noi non siamo partiti in lotta, noi abbiamo un grande compito comune. Di fronte ai ritardi e alle sempre più gravi fratture sociali della nostra Italia, lavoro e impresa hanno una grande sfida: costruire insieme accordi e indicare strade e strumenti che la politica stenta a vedere“, ha dichiarato Bonomi appellandosi ai leader dei sindacati.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Carlo Bonomi
Carlo Bonomi

Assemblea Confindustria, l’intervento di Mario Draghi: “Il governo sta agendo per evitare nuove chiusure”

La crescita che abbiamo davanti è un rimbalzo, legato alla forte caduta del prodotto interno lordo registrata l’anno scorso. Nel 2020, l’economia italiana si è contratta dell’8,9%, una delle recessioni più profonde d’Europa“, ha dichiarato il Presidente del Consiglio Mario Draghi nel suo primo intervento all’Assemblea di Confindustria. “Era dunque inevitabile che alla riapertura si accompagnasse una forte accelerazione dell’attività. La sfida per il Governo è fare in modo che questa ripresa sia duratura e sostenibile“, ha aggiunto il Premier.

“Le previsioni del governo che presenteremo a giorni stimano una crescita intorno al 6% quest’anno, a fronte del 4,5% ipotizzato in primavera […]. Per assicurare la sostenibilità della ripresa dobbiamo prima di tutto impedire che ci siano altre significative ondate di contagio. Il governo sta agendo con la massima determinazione per evitare nuove chiusure. Voglio quindi ringraziare ancora una volta gli italiani per la convinzione con cui hanno aderito alla campagna vaccinale, e le imprese per l’impegno dimostrato nel cooperare alla sua organizzazione“.

Il governo non ha intenzione di aumentare le tasse. In questo momento i soldi si danno e non si prendono“, ha aggiunto Mario Draghi nella fase conclusiva del suo intervento.

governo Draghi

ultimo aggiornamento: 23-09-2021


Processo penale, via libera dal Senato con 177 voti a favore. La riforma è legge

Cosa prevede la riforma del processo penale