Roma, maxi operazione contro organizzazione di narcotrafficanti, sarebbe stata guidata da Piscitelli, capo ultrà della tifoseria della Lazio.

Smantellata organizzazione criminale guidata da Piscitelli. Maxi operazione delle forze dell’ordine contro l’organizzazione di narcotrafficanti attiva su Roma. La rete, stando alle indagini degli inquirenti, era guidata da Fabrizio Piscitelli, capo della tifoseria organizzata della Lazio ucciso a Roma lo scorso mese di agosto.

Guardia di Finanza
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/Guardia-di-Finanza

Grande Raccordo Criminale, smantellata organizzazione di narcotrafficanti guidata da Piscitelli e attiva a Roma. Cinquanta arresti

Nel corso dell’indagine rinominata Grande Raccordo Criminale, gli inquirenti hanno portato alla luce la grande organizzazione che trafficava sostanze stupefacenti. Secondo gli investigatori a capo del gruppo criminale ci sarebbe stato proprio Fabrizio Piscitelli.

Diabolik
fonte foto https://twitter.com/UnfoldingRoma

Le indagini degli inquirenti e la possibile svolta nelle indagini sulla morte di Piscitelli

L’operazione collegata all’indagine ha portato all’arresto di cinquanta persone e stringe il campo anche sulla morte del capo ultrà laziale. L’ipotesi investigativa è che proprio nel mondo della droga si nascondano il movente e l’assassino di Diabolik. Resta da capire se Piscitelli sia morto perché eliminato da qualcuno dei suoi o da soggetti esterni all’organizzazione criminale.

Nelle intercettazioni degli inquirenti emerge la preoccupazione dei fedelissimi per il comportamento di Piscitelli, diventato preoccupantemente imprudente dopo la sua ascesa nel mondo della criminalità capitolina.

Carabinieri
fonte foto https://www.facebook.com/carabinieri.it/

La morte di Piscitelli

La morte di Piscitelli resta al momento avvolta nel mistero. Ucciso con un colpo di pistola lo scorso mese di agosto, Diabolik era una persona di spicco nel mondo della tifoseria organizzata della Lazio e, stando alle ricostruzioni degli inquirenti, nel mondo della criminalità organizzata romana. Una delle ipotesi è che l’uomo possa essere stato ucciso per un tentativo finito male di riscuotere i soldi legati alla consegna di una ingente partita di droga.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca evidenza Fabrizio Piscitelli Lazio Ultima Ora

ultimo aggiornamento: 28-11-2019


Volevano fondare movimento filonazista, arrestati 19 estremisti di destra. Tra loro anche ‘Miss Hitler’

‘Parlateci di Bibbiano’, denunciate la Meloni e la Borgonzoni