Grave incidente marittimo in Bangladesh, vicino alla città di Shibchar. Due barche si sono scontrate sul fiume Padma: recuperati 25 cadaveri.

DHAKA – La collisione tra due imbarcazioni nel Bangladesh centrale ha provocato la morte di 25 persone. Una barca con almeno 30 passeggeri a bordo si è scontrata con un altro natante sul Padma, vicino alla città di Shibchar. “Abbiamo salvato cinque persone e recuperato 25 corpi“, ha detto il capo del dipartimento di sicurezza locale Miraz Hossain.

Bangladesh, gli incidenti marittimi

Purtroppo, nel popoloso Paese asiatico questi incidenti sono quasi all’ordine del giorno. Circa un mese fa, più di 30 persone sono rimaste uccise quando un traghetto affollato da circa 50 passeggeri provenienti da Narayanganj si è scontrato con una nave da carico. E nel giugno del 2020 un traghetto è affondato a Dacca dopo essere stato colpito a poppa da un’altra imbarcazione, facendo morire almeno 32 persone.

Le cause

Come detto, in Bangladesh gli incidenti marittimi sono assai frequenti. Ciò, secondo il giudizio degli esperti, è dovuto in buona sostanza alla scarsa manutenzione delle barche, a norme troppo permissive nei cantieri navali ma anche al sovraffollamento. Le chiatte cariche di sabbia navigano a filo con l’acqua e possono essere difficili da vedere in acque agitate, soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione.

https://www.youtube.com/watch?v=pU3GRGIoQzg&ab_channel=ALLINHERE

Migranti, nuovo naufragio al largo della Libia. Mezzaluna Rossa libica, 50 morti. Guardia costiera, “Nessuna notizia”

Dj italiano morto in Francia, si indaga per omicidio