Tragedia a Reggio Calabria: un treno investe due ragazzi

Due ragazzi sono morti in provincia di Reggio Calabria dopo essere stati investiti da un treno. Ferita la mamma che era con loro.

REGGIO CALABRIA – Un’improvvisa tragedia ha sconvolto la vita di un’intera famiglia. Nel pomeriggio di mercoledì 8 agosto due ragazzini, un maschio di 12 anni e una femmina di 6, hanno perso la vita dopo essere stati travolti da un treno sulla linea jonica a Brancaleone, in provincia di Reggio Calabria.

Secondo una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri, le due vittime insieme alla mamma si stavano rincorrendo sui binari quando all’improvviso stava transitando il convoglio. Il genitore ha cercato di salvare i figli ma ormai era troppo tardi. La donna è rimasta ferita e trasportata con l’elisoccorso all’ospedale di Reggio Calabria. Attualmente si trova in prognosi riservata ma le sue condizioni non destano particolari preoccupazioni.

Carabinieri NAS
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Tragedia a Reggio Calabria, la famiglia era in vacanza a Milano

Stando alla ricostruzione effettuata dagli inquirenti che sono al lavoro per cercare di chiarire la dinamica dell’incidente, i tre erano in zona per andare a mare e i due figli si potrebbero essere messi a giocare sui binari e la mamma ha cercato di salvarli al passare del convoglio.

I prossimi giorni saranno fondamentali per cercare di capire la vicenda. Potrebbe essere fondamentale la testimonianza della mamma che a breve sarà ascoltato dai carabinieri per ascoltare la testimonianza diretta di una delle persone coinvolte in questo incidente. La famiglia era originaria di Milano ma si trovava in Calabria per una breve vacanza. Con loro c’era anche la figlia più grande di 16 anni che in quel momento aveva deciso di non seguire la mamma e i due fratelli.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 08-08-2018

Francesco Spagnolo

X