Momenti di paura a Padova. Due persone di origini filippine si sono sfidate a colpi di katana: uno è morto mentre l’altro è stato portato in Questura. Indaga la Questura.

PADOVA – Tragedia a Padova. La squadra mobile della Questura patavina ha rinvenuto il cadavere di un uomo di origine filippine vicino allo stadio Euganeo. Sul corpo erano presenti diverse ferite d’arma da taglio. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti la vittima potrebbe essere stata protagonista di un duello a colpi di katana (arma utilizzata nelle arti marziali n.d.r.) con un connazionale.

Gli agenti – che hanno rinvenuto due spade nel parcheggio – hanno fermato una persona e portata in Questura anche se fino a questo momento non sono stati rivelati ulteriori particolari. La vittima sarebbe un cittadino di 50 anni regolarmente residente a Padova.

Polizia
fonte foto https://www.facebook.com/QuesturaMI/

Lotta a colpi di katana a Padova, sconosciuto il movente del duello. L’allarme è stato lanciato da una testimone

Ad avvertire la Polizia è stata una donna che ha assistito alla scena affacciandosi al balcone. La residente ha immediatamente chiamato gli agenti che al loro arrivo hanno trovato il corpo esanime del filippino e poco dopo hanno fermato il connazionale e portato in Questura per essere interrogato.

Gli inquirenti stanno cercando di capire il motivo del duello. Al momento non è esclusa la pista di un regolamento di conti oppure di una sfida tra amici finito in tragedia. I risultati dei rilievi e dell’autopsia sulla salma del filippino saranno decisivi per chiarire la vicenda.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/LaVocediReggio/


Tragedia a Vicenza, trovato in un canale il corpo di un bimbo

Rassegna stampa di venerdì 6 luglio