Il bassista Dusty Hill è morto all’età di 72 anni. A dare la notizia è stata la band ZZ Top.

HOUSTON (STATI UNITI) – Nuovo lutto nel mondo della musica. E’ morto all’età di 72 anni Dusty Hill, conosciuto da tutti per essere il bassista del gruppo ZZ Top. La notizia del decesso è stata data proprio dalla sua band, con la morte avvenuta nella sua casa di Houston nel sonno.

Non sono state comunicate ulteriori informazioni sui motivi della scomparsa dell’artista. E nelle prossime settimane la stessa band potrebbe organizzare un evento per ricordare il grande bassista, che nell’ultimo mezzo secolo ha fatto parte del gruppo ZZ Top.

Dusty Hill morto, la nota della band ZZ Top

La notizia della scomparsa del bassista è stata data dalla sua band. “Siamo addolorati dalla notizia della morte del nostro Compadre, Dusty Hill – si legge nel comunicato riportato dall’Adnkronosche è morto nel sonno nella sua casa di Houston in Texas“.

“A noi, insieme ai molti fan degli ZZ Top di tutto il mondo – si precisa ancora nella nota – mancherà la tua presenza, il tuo buon animo e l’impegno duraturo nel dare ai TOP quel monumentale contributo al basso. Saremo per sempre legati a quel Blues Shuffle in C. Ci mancherai moltissimo, amigo”.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

SH_ambulanza
SH_ambulanza

Chi era Dusty Hill

Nato il 19 maggio 1949, Dusty Hill si è fatto conoscere in tutto il mondo per la sua avventura con la band ZZ Top. Oltre mezzo secolo di collaborazione, con il gruppo che ha spaziato da un genere all’altro, evolvendosi rispetto all’origine matrice legata ai Blues e al country texano.

Una lunga carriera nel mondo della musica per il bassista e la notizia della sua morte ha sconvolto tutti i fan del gruppo americano. Nelle prossime settimane la stessa band potrebbe organizzare un evento per ricordare il proprio musicista morto all’età di 72 anni.


La bozza del Piano scuola 2021-2022

Donna uccisa a Roma, arrestato il compagno