Checco Zalone saluta Mirko Toller, il ragazzo malato di Sma con il quale aveva girato uno spot in favore di un’Associazione: “Continua a mandarci il tuo sorriso”.

È morto Mirko Toller, il ragazzo di diciassette anni malato di Sma che aveva girato uno spot indimenticabile con Checco Zalone. Spot girato proprio per sensibilizzare l’opinione pubblica su un tema delicato come quello dell’atrofia muscolare spinale. Lo stesso Checco Zalone, ricondividendo proprio lo spot in questione, ha voluto rivolgere un saluto al giovane Mirko.

Checco Zalone
Checco Zalone

Morto Mirko Toller

Il giovane Mirko era malato di Sma, Atrofia Muscolare Spinale, ed era diventato noto al grande pubblico quando aveva 12 anni per lo spot in favore dell’associazione nazionale Famiglie Sma per la lotta contro l’Atrofia Muscolare Spinale. Il giovane è morto a 17 anni.

Spot Sma 2016

Mi aiutate ad aiutare le famiglie SMA?#eiochiamolaricerca

Pubblicato da Checco Zalone su Domenica 25 settembre 2016

Nello spot il ragazzo recita al fianco di Checco Zalone, che a suo modo aveva dato un grande contributo alla campagna di sensibilizzazione su un tema delicatissimo e difficilissimo per le famiglie costrette ad affrontare questa situazione. In poche settimane lo spot aveva fatto registrare centinaia di migliaia di visualizzazioni. Questo evidentemente avrebbe dato un grande contributo alla causa facendo conoscere al grande pubblico una realtà solitamente lontana dalle luci dei riflettori.

Il saluto di Checco Zalone: Continua a mandarci il tuo sorriso, ne abbiamo ancora bisogno

Ciao grande Mirko. Se puoi, da lassù, continua a mandarci il tuo sorriso, perché ne abbiamo ancora bisogno“. Così Checco Zalone ha deciso di salutare il giovane con il quale aveva condiviso il set del famoso spot.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Checco Zalone cronaca

ultimo aggiornamento: 02-10-2020


Coronavirus in Italia, “ognuno sia responsabile per evitare conseguenze gravi”

Maltempo in Liguria, allagamenti in provincia di La Spezia. Esonda il torrente Borsa