Renzi nella sua e-news: “Siamo gli unici disponibili a lasciare le poltrone”.

ROMA – Matteo Renzi è ritornato ad attaccare il premier Conte sulla sua e-news, riportata dall’Ansa: “Siamo gli unici disponibili a lasciare le poltrone. Se le nostre idee non servono, pronti a fare un passo indietro. Le veline del Palazzo riempiono i giornali di totoministri. Chiacchiere buone solo per far passare il messaggio che si risolve tutto con un rimpastone […]“.

Renzi: “Abbiamo un problema politico con Conte”

Il leader di Italia Viva ha confermato di avere “un problema politico con il premier Conte su diversi argomenti. Non si tratta di un fatto personale, ma di politica. Noi abbiamo argomentato idee diverse e messo nero su bianco le nostre riflessioni per evitare che fossero sostituite dalla ‘narrazione’ dei portavoce“.

Bellanova: “Sulla scuola ho visto un teatrino imbarazzante”

Dure anche le parole di Teresa Bellanova in un’intervista a InBlu Radio: “Il mio partito è sempre rappresentato come quello che crea problemi a questa maggioranza, ma nell’ultimo Consiglio dei ministri è andato in scena un teatrino imbarazzante tra Pd e M5s sulla scuola. Una discussione infinita e un Cdm che è finito all’una di notte per discutere se aprire o chiudere le scuole il 7 o l’11 gennaio. Il problema, però, è molto più serio: cioè se in questi mesi si è lavorato per permettere alla scuola di aprire in sicurezza“.

Teresa Bellanova
Teresa Bellanova

Di Maio: “Abbiamo la responsabilità di andare avanti”

Da parte del M5s la posizione non è cambiata. “Siamo un governo che affronta la peggiore situazione dal dopoguerra ad oggi – ha detto il ministro Di Maio in una trasmissione televisiva su Rai 1 – abbiamo la responsabilità di andare avanti e affrontare mesi cruciali in cui ci giochiamo l’Italia dei prossimi 10 anni“.

Dai grillini, quindi, l’invito a trovare una soluzione per continuare insieme questa esperienza di Governo.

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
Matteo Renzi politica

ultimo aggiornamento: 06-01-2021


Lombardia, rimpasto in vista: Gallera out, Letizia Moratti in pole

Un ministero per la Boschi dopo la crisi di governo