Il prezzo per Locatelli fissato dal Sassuolo pare aver un po’ raffreddato l’interesse della Juventus, che prepara la beffa al Milan.

E se l’obiettivo Locatelli fallisse? Viste le ultime indiscrezioni, deve essersi posta questa domanda la stessa Juventus. Col ritorno di Allegri in panchina (che avrà in questo secondo regno maggiore voce in capitolo sul mercato), i bianconeri sfogliano la margherita, alla ricerca del profilo ideale da inserire in mediana. 

Juventus: rifilerà uno sgarbo al Milan?

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Che Locatelli piaccia alla Juventus è un segreto di Pulcinella. D’altro canto, il man of the match azzurro contro la Svizzera costa tanto: il Sassuolo chiede, infatti, 40 milioni di euro per lasciarlo partire. Secondo quanto riferisce Sportmediaset, l’interesse della Vecchia Signora per l’ex canterano del Milan si è un po’ raffreddato alla luce dei recenti sviluppi. E, sottobanco, prepara un ‘colpo gobbo’ a scapito dei rossoneri. 

La situazione

Il club di Andrea Agnelli sta tentando di capire la situazione tra il Diavolo e il Brescia. Le due società non hanno ancora raggiunto l’intesa per il riscatto di Sandro Tonali. Il giocatore rimarrebbe Milanello, e Paolo Maldini gli ha garantito che non lo perderanno. I dubbi affliggono, al contrario, il gruppo Elliott, proprietario del Milan, tornato in Champions dopo un’attesa che ai tifosi è apparsa infinita. 

Se si dovesse consumare la rottura tra il Diavolo e le Rondinelle di Massimo Cellino, ecco però che la Juve sarebbe pronta a insidiarsi e ‘scippare’ il talento dell’Under 21 alla rivale. La partita è aperta come non mai.

TAG:
calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 17-06-2021


La Uefa alle Nazionali: “Basta spostare le bottiglie degli sponsor”

L’Alessandria ritorna in Serie B dopo 46 anni