EasyJet, post shock contro la Calabria: Questa regione soffre di un’evidente assenza di turisti a causa della sua storia di attività mafiosa e di terremoti

Bufera sulla EasyJet per un messaggio contro la Calabria pubblicato sul proprio sito. Messaggio poi modificato nel corso della mattinata in seguito alle polemiche.

Nel testo pubblicato sulla sezione ispirami, che con ogni probabilità voleva essere in qualche modo ironico, si parla della Calabria come di una regione senza città al livello di Roma e Venezia e alle prese con problemi come terremoti e malavita. Per questi motivi sarebbe poco attraente per i turisti.

EasyJet contro la Calabria: “Questa regione soffre di un’evidente assenza di turisti a causa della sua storia di attività mafiosa e di terremoti”

Per un assaggio autentico della vivace vita italiana, niente di meglio della Calabria. Questa regione soffre di un’evidente assenza di turisti a causa della sua storia di attività mafiosa e di terremoti, e la mancanza di città iconiche come Roma o Venezia capaci di attrarre i fan di Instagram“, recitava il primo messaggio pubblicato sulla sezione ispirami del sito della EasyJet.

“Ma se cerchi un piccolo assaggio della dolce vita, senza troppi turisti, allora sei nel posto giusto. Raggiungi le città costiere della costa tirrenica per spiagge sensazionali e mai affollate. Arrampicati fino alla città di montagna di Morano Calabro per panorami mozzafiato e case bizzarre costruite su cime, che dovrai vedere per credere. Potrai essere tra i pochi turisti a conoscere e apprezzare veramente i tre spettacolari parchi nazionali di questa regione”.

Il messaggio in questione è stato aggiornato e modificato nella mattinata del 23 giugno.

easyJet
Fonte foto: https://www.facebook.com/easyJetItalia/

La compagnia aerea nella bufera per il messaggio

Si tratta senza ombra di dubbio di un’uscita infelice che inevitabilmente ha scatenato le polemiche sulla rete. E la polemica ha coinvolto anche il mondo della politica.

Descrivere la Calabria come una terra di mafia e di terremoti dalla quale i turisti stanno alla larga, e i pochi che arrivano possono ammirare solo delle ‘case bizzarrè, è di una gravità senza precedenti. Una ‘cartolina del tutto falsa e piena di assurdi pregiudizi, che ha l’effetto di danneggiare l’immagine di una regione che non solo può offrire ai visitatori un immenso patrimonio di tesori naturalistici, culturali e identitari, quanto oggi è una terra completamene libera dal Covid, ed è pronta ad accogliere in sicurezza turisti e viaggiatori grazie anche all’ottimo lavoro messo in campo dalla presidente Jole Santelli e dall’assessore al Turismo Fausto Orsomarso” attacca Wanda Ferro, parlamentare di Fratelli d’Italia.

ultimo aggiornamento: 23-06-2020


Alluvione Genova, l’ex sindaca Marta Vincenzi patteggia a 3 anni

Delitto Garlasco, Stasi chiede revisione della sentenza. Nuove prove