Tutti con gli occhi al cielo per l’eclissi anulare di Sole che si verificherà nella zona dell’Artico e che sarà visibile in diverse zone del mondo.

Il 10 giugno è il giorno dell’eclissi anulare di Sole: il fenomeno sarà visibile in Canada, in Groenlandia e in Russia. Per quanto riguarda l’Italia purtroppo il fenomeno è appena percettibile. Al Sud inoltre non sarà possibile assistere allo spettacolo. Non dal vivo almeno.

Cos’è l’eclissi anulare di sole

Si parla di eclissi di Sole quando il disco solare viene oscurato dal passaggio della luna. Nel caso di eclissi totale, la Luna oscura totalmente il sole. Nel caso dell’eclissi anulare, il diametro della Luna risulterà leggermente inferiore rispetto a quello del Sole, quindi resta visibile un anello di sole intorno ad una zona d’ombra, ad una macchia scura.

Sole e Terra
Sole e Terra

L’eclissi del 10 giugno 2021: quando e come vederla

In Italia l’eclissi sarà solo parziale. L’oscuramento è dello 0,5% circa, difficile da percepire a meno che non si guardi con attenzione verso il sole al momento esatto e con gli strumenti idonei. Non solo. Da Perugia in giù il fenomeno non sarà visibile.

A Milano sarà possibile osservare l’eclissi dalle 11.35 alle 13.04, a Venezia dalle 11.48 alle 13.05 e a Firenze dalle 11.52 alle 12.49. Più giù, come detto, non sarà possibile assistere al fenomeno che resta uno dei più affascinanti tra quelli naturali.

La buona notizia per tutti è che il sito Virtual Telescope trasmette il fenomeno online così da consentire a tutti di assistere allo spettacolo della natura. Certo, bisogna accontentarsi della mediazione di uno schermo. Ma meglio di niente, decisamente.


Donna di 52 anni muore per trombosi. Era stata vaccinata con AstraZeneca

Sgominata banda di usurai, tra le vittime Marco Baldini: “Ti sto venendo a rompere le corna”