Edicola Milan 28 febbraio: le prime pagine dei quotidiani sportivi

LA GAZZETTA DELLO SPORT
“Mossa del Milan cinese: subito rinnovo per Montella”, è la notizia di grande rilievo nel trafiletto al centro della prima pagina de La Gazzetta dello Sport. Nello specifico, a pagina 5, Carlo Laudisa e Marco Pasotto spiegano: “L’allenatore confermato anche senza Europa. Ha convinto i cinesi, che gli affideranno il nuovo progetto”. E ancora: “Dopo il closing – aggiunge la Rosea -, l’AD Fassone incontrerà l’Aeroplanino: rinnovo, ritocco e mercato. Tra le prime mosse, blindare Donnarumma, Suso e De Sciglio”. In taglio basso, spazio alla società. Galliani pranza dal Presidente Berlusconi e annuncia: “Si va verso la cessione”. Nel sommario si specifica che “i soldi e la lista definitiva non sono ancora arrivati a Fininvest, ma tutto procede in vista della chiusura di venerdì”. A pagina 6, Luca Bianchin si sofferma su un altro rinnovo, questa volta di Donnarumma. Il dato: “È il numero uno sui rigori in Serie A dal 2008 (2 gol subiti su 6 penalty fronteggiati in stagione)”. Le parole dell’agente, Mino Raiola: “Merita una big, ora vediamo quale proprietà ci sarà”.

 

 

CORRIERE DELLO SPORT
L’approfondimento rossonero del Corriere dello Sport occupa pagina 16: “Colpi da Milan, il genio di Fabregas e i gol di Aubameyang”. Per il quotidiano romano, nell’articolo di Francesco Morrone, “i nuovi proprietari cinesi vogliono subito due top player di spessore internazionale. Sull’attaccante c’è già il Real Madrid, che a quel punto potrebbe liberare Benzema. E Isco…”. In difesa, sempre nei possibili acquisti del mercato estivo, “rispunta Musacchio”. Poi box con riferimento alle condizioni di Abate, che “resta in dubbio”. In taglio basso si parla di closing: “Berlusconi sarà presidente onorario, il patron orientato a dire sì”. Anche in questo caso si ricorda il “pranzo ad Arcore con Galliani e i vertici Fininvest. Per i cinesi subito nodo Donnarumma”.

 

 

TUTTOSPORT
Si parte a pagina 11 su Tuttosport, parlando di Donnarumma. Sergio Baldini e Federico Masini scrivono: “La nuova proprietà cinese vuole blindarlo, ma l’agente chiede competitività di alto livello”. Si prosegue a pagina 15: “Montella terzo, non è un sogno”. Da Torino analizzano: “L’Inter si sente in corsa ma è solo a +1 rispetto ai rossoneri”. E poi: “I 10 punti conquistati nelle ultime 4 partite sono segno di una ritrovata continuità”; “già affrontate Torino, Napoli, Lazio e Fiorentina, ora toccherà a molte medio-piccole”; “fattore Deulofeu, più incisivo di Niang”; “effetto closing, i giocatori dovranno meritarsi la conferma”. Di spalla, “Abate a rischio per sabato e Romagnoli vicino al rientro”. Infine, in taglio basso: “Berlusconi-Galliani, ieri ultimo vertice. Sino-Europe verserà 320 milioni a Fininvest, a cui ne seguiranno altri 100 a tasso zero nelle casse del club. Han Li sarà il volto nuova proprietà. Più poteri a Franco Baresi”.

Fonte: acmilan.com

 

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 28-02-2017


Sassuolo-Milan, l’uomo partita è Zapata

Milan 2.0, non solo Fassone: altri due italiani nel nuovo CdA