Luigi Di Maio esprime la sua preoccupazione in vista delle prossime Europee: “La Lega si è alleata con chi nega l’Olocausto”.

ROMA – L’alta tensione al Governo viene alimentata anche dalle prossime elezioni Europee. A margine di un incontro a Milano il vicepremier Luigi Di Maio ha espresso il suo timore per gli alleati della Lega: “Mi preoccupa – precisa il ministro del Lavoro citato dall’ANSAquesta deriva di ultradestra con forze politiche che faranno parte del gruppo con cui si alleerà la Lega, che addirittura hanno negato l’Olocausto“.

E il leader M5s ricorda uno di questi casi: “Gruppi che sono usciti dal Parlamento quando si commemorava questa strage e quindi quando vedo queste cose mi preoccupo. E’ mio dovere dire che sono cose non mi appartengono e infatti noi per le prossime elezioni daremo vista a un gruppo unico e indipendente con altre liste civiche come le nostre e non staremo con le ultradestre, che quando si tratta di scontri ideologici mi preoccupano e non poco“.

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio

Elezioni Europee, Salvini incontra la Le Pen: “Pronti per il cambiamento”

Nessun passo indietro da parte della Lega che nella giornata di lunedì 8 aprile 2019 ha in programma un incontro con alcuni dei partiti che faranno parte di questa alleanza. Non ci sarà, invece, Marine Le Pen per una scelta fatta dal Carroccio. Nessun litigio tra i due leader che si sono incontrati a Parigi per definire degli ultimi accordi prima del 26 maggio.

Un summit andato molto bene come testimonia la foto che il vicepremier Salvini ha postato sui social: “A Parigi con Marine Le Pen, per parlare di lavoro, famiglia e tutela dell’ambiente, impegnati ad allargare l’alleanza di chi il 26 maggio vuole cambiare e portare un po’ di buon senso in Europa“.

Di seguito il post di Matteo Salvini su Twitter

Pensiero condiviso anche dalla leader del partito francese: “Siamo impegnati ad allargare l’alleanza di chi il 26 maggio vuole cambiare e portare un po’ di buon senso in Europa“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/LuigiDiMaio

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 06-04-2019


Stadio della Roma, resta in carcere Marcello De Vito (M5S)

Palermo, il sindaco Leoluca Orlando sfida Salvini sullo Ius Soli