Elezioni Europee, in Olanda i sovranisti non sfondano: cinque seggi ai laburisti, quattro ai liberali, tre ai populisti

Gli exit poll delle elezioni europee in Olanda assegnano il primato ai laburisti di Timmermans. I sovranisti di Baudet al terzo posto.

AMSTERDAM – In Olanda, uno dei Paesi dove lo scontro tra europeisti e sovranisti/populisti è accesissimo, gli exit poll relativi alle Elezioni Europee certificato questo risultato.
Il partito laburista PvdA ha ottenuto 5 seggi al Parlamento Ue, seguito dai liberali (VVD) del premier Rutte, con 4 seggi. Al terzo posto, con tre seggi, il Forum per la Democrazia dell’emergente Thierry Baudet. Questa formazione è considerata sovranista, euroscettica e anti-immigrazione.
Altrettanti eletti (3) per i Verdi. I dati sono stati diffusi dalla tv nazionale olandese Nos, alla chiusura dei seggi.

I sovranisti non sfondano

Oltre al movimento di Baudet, i sovranisti portano a Strasburgo un altro eletto, in quota Partito della Libertà di Wilders, alleato della Lega di Salvini e di Marine Le Pen. Pertanto, il fronte anti-europeista non sfonda in Olanda, conquistando solo 5 seggi sul totale di 26.

Frans Timmermans
https://it.wikipedia.org/wiki/Frans_Timmermans#/media/File:08._Frans_Timmermans_(7581827152)_(cropped).jpg

Spinta per Timmermans?

Il voto in Olanda per le Elezioni Europee potrebbe dare la spinta decisiva a Frans Timmermans per prendere il posto di Juncker alla guida della Commissione Europea. Il leader laburista è attualmente vice-presidente.

E l’alleato della Merkel?

In questa attesissima tornata elettorale, il premier olandese Rutte, leader del partito liberal-conservatore, ha drammatizzato le possibili conseguenze di una avanzata euroscettica, ventilando il rischio di una uscita dell’Olanda dall’Ue in caso di vittoria dei sovranisti. Il 52enne dell’Aja è uno dei uno dei più fedeli alleati della cancelliera tedesca Angela Merkel e gran sostenitore del rigoroso rispetto dei vincoli Ue di bilancio. Dalla contesa con Baudet ne è uscita vincitrice l’opposizione laburista.

Affluenza in aumento

Un altro dato significativo delle Elezioni Europee svolte in Olanda è l’aumento significativo dell’affluenza: secondo la proiezione dell’Ipsos, ha votato il 41,2% degli olandesi contro il 37,3% di cinque anni fa.

ultimo aggiornamento: 24-05-2019

X