Elezioni, Matteo Renzi: “Berlusconi ha già fallito. Mai larghe intese con lui”

Matteo Renzi intervieni ai microfoni di ‘Circo Massimo’: “Il Jobs Act ha dato la spinta alla ripartenza, ma non è sufficiente”.

chiudi

Caricamento Player...

ROMA – Dopo Silvio Berlusconi, tocca a Matteo Renzi intervenire ai microfoni della trasmissione ‘Circo Massimo‘, in onda su Radio Capital, e parlare delle prossime elezioni: “Il Jobs Act ha dato la spinta alla ripartenza, ma non è sufficiente. Berlusconi in questi anni ha fatto promesse con numeri mirabolanti ma quando era al governo ci ha portato a un passo dalla bancarotta, fallendo la prova. Non ci saranno larghe intese con lui“.

Matteo Renzi sul Movimento 5 Stelle: “Di Maio cambia idea ogni giorno”

Matteo Renzi si sofferma anche sul Movimento 5 Stelle: “Luigi Di Maio nei giorni pari vuole uscire dall’euro, nei giorni dispari restare. Vediamo quanto durerà la proposta. La motivazione mi colpisce molto: l’asse franco-tedesco è più forte che mai“. Chiusura finale sulle Regionali: “Con Grasso ci stanno parlando tutti e stiamo lavorando per un accordo. Noi in Lombardia e nel Lazio abbiamo due candidature di qualità, e cioè il sindaco di Bergamo Giorgio Gori e il governatore uscente Nicola Zingaretti. Il problema è se Grasso sarà in grado di portare il suo movimento a votare per i due“.