Elezioni politiche 2018, i risultati dei vip: da Galliani a Sgarbi passando per Lotito

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Le elezioni politiche del 2018 portano in Senato Galliani. A Potenza sale l’ex pentastellato Caiato, presidente del club locale. Beffato Lotito. Nel mondo dello spettacolo bocciata la Iena Dino Giarrusso.

Calcio e politica si intrecciano in queste elezioni politiche del 2018, che segnano l’ingresso al Senato di Adriano Galliani. L’ex amministratore delegato, come riferito da Sportmediaset, era tra i candidati nel collegio Lombardia 3, in cui il Centrodestra è in testa con oltre il 50% di voti.

Risultato negativo per Domenico Fioravanti, doppio oro olimpico a Sydney 2000.

Di seguito il video di una delle prove che valsero l’oro all’ex nuotatore:

Fioravanti, in corsa con il Movimento 5 Stelle, è stato sconfitto dai suoi rivali nel collegio 2 Torino per l’ingresso alla Camera.

Elezioni politiche 2018: Galliani al Senato

Tra gli “sportivi” entrati in parlamento figura anche il presidente del Potenza Caiato, salito agli onori della cronaca nelle scorse settimane per essere stato espulso dal Movimento 5 Stelle.

Movimento 5 Stelle che era stato nelle scorse settimane oggetto delle critiche feroci di Adriano Galliani, che a pochi giorni dal derby ne aveva parlato come un vero pericolo per il Paese, paragonandolo all’Inter.

L’exploit elettorale del gruppo politico di Grillo e Casaleggio non farà dunque piacere all’ex ad rossonero, che pur potendo festeggiare il proprio risultato deve fare i conti anche con il declino apparente di Silvio Berlusconi. Ma questi sono problemi forse secondari rispetto al raggiungimento dell’obiettivo personale.

SILVIO BERLUSCONI Gattuso
Silvio Berlusconi leader di Forza Italia.

Elezioni 2018, i VIP che non ce l’hanno fatta

Non solo gli sportivi, anche i VIP sono stati grandi protagonisti di queste elezioni politiche e, nonostante la notorietà, molti sono usciti sconfitti dalle urne. Insomma, stare in televisione non basta a convincere gli elettori.

Tra gli esclusi VIP la Iena Dino Giarrusso, candidato M5S alla Camera nel collegio di Roma Gianicolense e molto attivo in campagna elettorale. Bocciato un altro VIP che con la televisione non c’entra nulla ma che sicuramente si aspettava qualcosa in più dalle urne, ossia Dario Franceschini, sconfitto nel collegio uninominale per la Camera di Ferrara, la sua città.

Sconfitto anche Gregorio De Falco (M5S), il comandante eroe per un giorno diventato famoso per la telefonata con Schettino durante naufragio della Costa Concordia. De Falco, travolto da uno scandalo familiare in campagna elettorale, era candidato al Senato nel collegio di Livorno.

Tra i bocciati eccellenti non possiamo non menzionare Vittorio Sgarbi, battuto da Di Maio ad Acerra.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 06-03-2018

Mauro Abbate