Regionali, si vota in Abruzzo: tutte le informazioni utili

L’Abruzzo si prepara a votare il nuovo presidente della Regione. Le date, gli orari, i candidati, il sistema elettorale e come si vota.

PESCARA – L’Abruzzo si prepara ad eleggere il nuovo presidente della Regione. La lunga tornata elettorale prevista nelle prossime settimane, si apre con le Regionali che dovranno decidere il successore di Luciano D’Alfonso.

Regionali in Abruzzo, quando si vota

A differenza delle altre volte, le urne in Abruzzo resteranno aperte solamente domenica 10 febbraio 2019 dalle 7 alle 23. Alla chiusura dei seggi inizierà subito lo spoglio con il nome del successore di Luciano D’Alfonso che potrebbe arrivare già nelle prime ore di lunedì.

Regionali in Abruzzo, come si vota

Gli elettori dovranno presentarsi ai seggi muniti di tessera elettorale e documento d’identità. Non è consentito il voto disgiunto, quindi si dovrà dare la preferenza al candidato presidente e ad una lista che lo sostiene. E’ possibile votare al massimo due consiglieri regionali che devono essere della lista e di sesso opposto. La scheda elettorale sarà di colore verde che da un lato presenta i simboli dei partiti con due righe per scrivere i nomi dei candidati consiglieri mentre dall’altro il nome del presidente con le liste collegate.

fonte foto https://twitter.com/abollis

Regionali in Abruzzo, il sistema elettorale

In Abruzzo non sono previsti ballottaggi. Il candidato che prenderà anche un voto in più rispetto agli avversari diventerà automaticamente il nuovo presidente della Regione.

Regionali in Abruzzo, chi sono i candidati

La corsa per il ruolo di governatore è a quattro. Il Centrodestra si presentrà unito con Marco Marsilio che sarà sostenuto da Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Azione Politica, Popolo della Famiglia-Popolari per l’Italia, Udc, Dc, Lega. Proprio per la vasta coalizione sembra il favorito. Più indietro il Partito Democratico che per riconfermarsi in Abruzzo presenta Giovanni Legnini. Il democratico sarà sostenuto anche da Progressisti con Legnini-Sinistra Abruzzo-Leu, Legnini presidente, Abruzzo in Comune, Centristi per l’Europa-Solidali e Popolari per Legnini, Avanti Abruzzo, Idv, Abruzzo Insieme-Abruzzo Futuro, Più Abruzzo-Solidale Liberale Popolare Sostenibile con Legnini.

Infine a concludere la lista dei candidati ci sono Sara Marcozzi, scelta dal M5s, e Stefano Flajani, candidato di CasaPound.

fonte foto copertina https://twitter.com/abollis

ultimo aggiornamento: 10-02-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X